L'albero di Halloween

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
L'albero di Halloween
Titolo originale The Halloween tree
Autore Ray Bradbury
1ª ed. originale 1972
Genere romanzo
Sottogenere per ragazzi, horror, fantasy
Lingua originale inglese

L'albero di Halloween (The Halloween tree) è un romanzo di Ray Bradbury pubblicato per la prima volta negli Stati Uniti d'America nel 1972.

Trama[modifica | modifica sorgente]

La notte di Halloween accade un fatto molto strano: è apparso un grande albero con centinaia di zucche intagliate appese ai suoi rami. Gli otto ragazzini mascherati che stanno girando per le case ripetendo la consueta filastrocca Trick or Treat si accorgono del prodigio ed allo stesso tempo notano che il nono componente del loro gruppo, Pipkin, è sparito. Con l’aiuto di una guida a dir poco particolare, chiamata Sudario, inseguono l’amico in un viaggio tra spazio e tempo, attraverso antico Egitto, Grecia e Roma, approdando a Notre Dame in una Parigi medievale ed ancora con i druidi Celti. Lungo il loro percorso, imparano le origini della festa che stavano celebrando e il ruolo che ha sempre giocato la paura della morte. Lo strano albero di Halloween apparso ai ragazzini serve infatti da metafora per indicare la confluenza storica delle diverse tradizioni.

Background[modifica | modifica sorgente]

Il romanzo nasce nel 1967 come sceneggiatura per una collaborazione con l’animatore Chuck Jones. Nel 1992, Bradbury scrive e racconta una versione animata del libro, per la quale vince l’Emmy Award. Una versione più lunga del libro viene pubblicata nel 2005. questa edizione include anche le due sceneggiature, quella del 1967 così come quella del 1992.[1]

La versione inglese de L’albero di Halloween è illustrata da Joseph Mugnaini, uno dei tanti collaboratori di Bradbury. Il libro è dedicato a Man'Ha Dombasle (1898–1999), una scrittrice e traduttrice francese, nonna materna della cantante ed attrice Arielle Dombasle e moglie di Maurice Garreau-Dombasle, ambasciatore francese in Messico.

Edizioni[modifica | modifica sorgente]

  • Ray Bradbury, L’albero di Halloween, traduzione di Annalisa Mancioli, collana Piccola biblioteca Oscar, Arnoldo Mondadori Editore, 2005, pp. 124.
  • Ray Bradbury, L’albero stregato, Emme, 1976.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Ray Bradbury, The Halloween Tree, Colorado Springs, Col., Gauntlet Press, 2005, ISBN 1-887368-80-9.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Edizioni di L'albero di Halloween in Catalogo Vegetti della letteratura fantastica, Associazione culturale Delos Books.

letteratura Portale Letteratura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di letteratura