Juan de Homedes

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Juan de Homedes y Coscon

Juan de Homedes y Coscon, conosciuto anche col nome di Jean de Homedes (1477 circa – Malta, 6 settembre 1553), è stato Gran Maestro dell'Ordine di Malta dal 1536 al 1553.

Di origini spagnole, durante il suo regno tese a consolidare il potere dell'Ordine su Malta costruendo nuove fortificazioni per difendere l'isola dai continui attacchi dei corsari turchi provenienti dalle coste berbere della Tunisia.

Ad ogni modo, fu sotto il suo regno che, nel 1551, i cavalieri persero la loro fortezza nordafricana di Tripoli in favore degli ottomani, comandati dal famoso Capitano corsaro Turgut Reis (Dragut) e dall'Ammiraglio arabo Sinan. Homedes addossò la colpa al Governatore militare di Tripoli, Gaspard de Vallier, che venne deposto ed imprigionato. De Vallier venne in seguito riabilitato dal Gran Maestro Jean Parisot de la Valette.

Onorificenze[modifica | modifica sorgente]

Gran Maestro e Balì di Gran Croce del Sovrano Militare Ordine di Malta - nastrino per uniforme ordinaria Gran Maestro e Balì di Gran Croce del Sovrano Militare Ordine di Malta

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Predecessore Gran Maestro dell'
Ordine di San Giovanni di Gerusalemme
Successore Blason Ordre Malte 3D.svg
Didier de Saint-Jaille 15361553 Claude de la Sengle