José Casas Gris

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Pepín
Nome José Casas Gris
Nazionalità Spagna Spagna
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Portiere
Ritirato 1966
Carriera
Squadre di club1
1950-1960 Las Palmas Las Palmas 175 (-)
1960-1965 Betis Betis 78 (-)
1965-1967 Las Palmas Las Palmas 6 (-)
Nazionale
1963-1964 Spagna Spagna 2 (-2)
Palmarès
UEFA European Cup.svg Europei di calcio
Oro Spagna 1964
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 4 dicembre 2008

José Casas Gris, conosciuto come Pepín (Valencia, 16 novembre 1931Las Palmas, 12 ottobre 2010), è stato un calciatore spagnolo, di ruolo portiere. Campione d'Europa con la Nazionale spagnola nel 1964.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Crebbe nel Sorolla, piccolissimo club, e presto giunse al Discóbolo, squadra di Valencia, e da lì all'Alcira ed in seguito all'Alicante, allora club filiale dell'Hércules CF.

Per 500.000 pesetas[1] si trasferì al Las Palmas, dove giocò per 10 anni senza però vincere titoli; nel 1960 passò al più blasonato Betis Siviglia, dove rimase fino al 1965, anno nel quale tornò al Las Palmas, dove chiuse la carriera nella stagione successiva.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Giocò 2 partite con la nazionale di calcio spagnola, nelle quali subì due reti. Debuttò il 30 ottobre 1963 in Spagna-Irlanda del Nord 1-0 e giocò la seconda gara il 10 dicembre 1963 a Valencia contro il Belgio (1-2).

Vinse il campionato d'Europa 1964 pur non giocando alcun incontro, in quanto vi partecipò come secondo portiere dietro a José Ángel Iribar.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ José Casas Gris - UD Las Palmas Web Oficial. URL consultato il 04-12-2008.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]