Johann Karl Friedrich Rosenkranz

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Johann Karl Friedrich Rosenkranz (Magdeburgo, 23 aprile 1805Königsberg, 14 giugno 1879) è stato un filosofo tedesco.

Johann Karl Friedrich Rosenkranz

Seguace di Friedrich Schleiermacher, ottiene la cattedra a Halle nel 1828 e si dedica allo studio del pensiero di Hegel, con particolare riguardo ai problemi estetici. Pubblica nel 1833 il volume intitolato Manuale di storia generale della poesia che avrà influenza su una certa fase del percorso estetico-critico di Francesco De Sanctis, promotore della sua traduzione in italiano.

Prende posizione tanto contro la destra che contro la sinistra hegeliana dichiarandosi rappresentante di una posizione di centro. Ottiene a Königsberg la cattedra che era stata di Kant e di Herbart.

Pubblica nel 1840 "Storia della filosofia kantiana", nel 1844 il volume "Vita di Hegel".

Fu, tra il 1838 e il 1841, uno dei maestri di Ferdinand Gregorovius all'Università di Königsberg.

Controllo di autorità VIAF: 22178678 LCCN: n86112423