Johan Turi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Johan Turi

Johannes Olsen Thuri o Johan Olafsson Turi,[1] meglio conosciuto come Johan Turi o, secondo altre ortografie, Johan Tuuri, Johan Thuri o Johan Thuuri[2] (Kautokeino, 12 marzo 1854Jukkasjärvi, 30 novembre 1936) è stato uno scrittore norvegese di etnia sami. Fu autore del primo libro scritto in lingua sami, Muittalus sámiid birra,[3][4][5][6][7] libro tradotto poi in una decina di lingue.[3]

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Nato a Kautokeino, in Norvegia, il 12 marzo 1854,[3] visse in un'epoca (la fine del XIX secolo) in cui i Sami erano ancora un'etnia perseguitata.[5] Turi, che faceva l'allevatore di renne,[3] scrisse Muittalus sámiid birra, un testo sugli usi e i costumi del suo popolo.[6]

Il libro fu pubblicato a Copenaghen nel 1910[6] in un'edizione bilingue sami e danese, curata da Emilie Demant Hatt (1873-1958), un'etnologa danese che aveva conosciuto Turi durante la sua permanenza in Lapponia tra il 1907 e il 1908.[3][5]

Opere successive di Turi furono Sámi deavsttat (1920) e Duoddaris (1931).

È morto il 30 novembre 1936 in Svezia a Jukkasjärvi.[3]

Un disegno fatto dallo stesso Turi nel libro Muittalus sámiid birra

Opere[modifica | modifica sorgente]

  • 1910: Muitalus sámiid birra (tradotto in italiano con il titolo Vita del lappone)
  • 1920: Sámi deavsttat
  • 1931: Duoddaris

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Turi, Johan, Vita del lappone [Muittalus sámiid birra], a cura di Emilie Demant, traduzione di Bruno Berni, Adelphi, Milano, 1991, p. 13
  2. ^ Johan Turi, op. cit., p. 211
  3. ^ a b c d e f Samernas förste författare, in Nsd
  4. ^ Sápmi: Johan Turi
  5. ^ a b c Parodos: Johan Turi - Vita del lappone
  6. ^ a b c Bibliomonde: Johan Turi
  7. ^ International conference on Johan Turi, in: Universitet Tromsø

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 67052612 LCCN: n89627332