Jessica Valenti

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Jessica Valenti (New York, 1 novembre 1978) è una scrittrice statunitense.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

È cresciuta a Long Island City in una famiglia italiana e si è laureata alla Rutgers University in studi di genere. Attualmente risiede a Boston nel Massachusetts con il marito Andrew Golis, con cui nel 2010 ha avuto una figlia.

È scrittrice americana fondatrice del blog Feministing nel 2004. È autrice o coautrice di libri riguardanti i diritti delle donne, tra cui Full Frontal Feminism (2007), He's a Stud, She's a Slut (2008), and The Purity Myth (2009). Il suo lavoro è apparso su Ms., The Guardian, The Nation, The Washington Post, TPMCafe, e Alternet[1]. Ha contribuito inoltre con Courtney E. Martin and J. Courtney Sullivan's alla stesura di Click: When We Knew We Were Feminists (2010).

Nel marzo 2011 è stata inclusa nella top 100 femminile di The Guardian, secondo cui è stata la pioniera del movimento femminista online[2] e nello stesso periodo ha lasciato il blog dicendo di voler lasciare un posto per le giovani femministe.[3]

Libri[modifica | modifica sorgente]

  • (2007). Full Frontal Feminism: A Young Woman's Guide to Why Feminism Matters. Seal Press. ISBN 978-1-58005-201-6.
  • (2008). He's a Stud, She's a Slut ... And 49 Other Double Standards Every Woman Should Know. Seal Press. ISBN 978-1-58005-245-0.
  • with Friedman, Jaclyn (2008). Yes Means Yes: Visions of Female Sexual Power and A World Without Rape. Seal Press. ISBN 978-1-58005-257-3.
  • (2009). The Purity Myth: How America's Obsession with Virginity Is Hurting Young Women. Seal Press. ISBN 978-1-58005-253-5.
  • (2012). "Why Have Kids?: A New Mom Explores the Truth About Parenting and Happiness". Houghton Mifflin Harcourt. ISBN 978-0-547-89261-0.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ http://www.womensmediacenter.com/index.php/jessica-valenti.html
  2. ^ "Top 100 women: writing and academia", The Guardian, accessed May 12, 2011.
  3. ^ Farewell, Feministing!

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Biografie