Jan Cremer

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Lo scrittore Jan Cremer

Jan Cremer (Enschede, 20 aprile 1940) è uno scrittore olandese.

Ha ottenuto un notevole successo con i romanzi autobiografici Ik Jan Cremer ("Io, Jan Cremer") I e II, rispettivamente del 1964 e del 1966, Made in USA del 1969 e Logboek ("Giornale di bordo") del 1978, ambientati in parte negli Stati Uniti. Attraverso un linguaggio gergale e provocatorio, essi descrivono le esperienze di una gioventù che vive la metropoli come giungla, piena di avventure ma anche di sconfitte.

Opere[modifica | modifica wikitesto]

  • Ik Jan Cremer (1964)
  • Ik Jan Cremer II (1966)
  • Made in U.$.A. (1969)
  • Oklahoma Motel (1969)
  • The Late Late Show (1969)
  • Sneeuw (1976)
  • Logboek (1978)
  • De Hunne (1983)
  • De liefdes van Jan Cremer (1988)
  • Wolf (1993)
  • De Venus van Montparnasse (1999)

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]