Isola Marmot

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Marmot
Marmot Island
Geografia fisica
Localizzazione Oceano Pacifico
Coordinate 58°13′30″N 151°50′00″W / 58.225°N 151.833333°W58.225; -151.833333Coordinate: 58°13′30″N 151°50′00″W / 58.225°N 151.833333°W58.225; -151.833333
Arcipelago Kodiak
Superficie 45,2 km²
Dimensioni 11,5 × 5,5 km
Altitudine massima 216 m s.l.m.
Geografia politica
Stato Stati Uniti Stati Uniti
Stato federato Alaska
Borough di Kodiak Island
Demografia
Abitanti disabitata (2000)
Cartografia
Kodiakislandmap.png
Mappa di localizzazione: Alaska
Marmot

[1]

voci di isole degli Stati Uniti d'America presenti su Wikipedia

Marmot è l'isola più orientale dell'arcipelago Kodiak ed è situata nel golfo dell'Alaska, (USA). Si trova vicino alla costa orientale dell'isola di Afognak. Amministrativamente appartiene al Borough di Kodiak Island.

L'isola è lunga 11,5 km e larga 5,5 km, ha una superficie di 45,2 km² e il suo punto più alto tocca i 216 m.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

L'isola era stata registrata nel 1826 con il nome di Yevrashickey dal tenente Saryčev della Marina imperiale russa, da yevrashka, il nome di un tipo di roditori (del genere Spermophilus) simili agli scoiattoli e ai cani della prateria, tradotto poi erroneamente marmot (marmotta)[2]. L'isola ha avuto molte varianti nel suo nome: Evrashichie, Isla de Camacho, Saint Hermogenes, Tschikschi, Uhnik[2].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ U.S. Census Bureau
  2. ^ a b GNIS Feature Detail Report for: Marmot Island