Indie Orientali

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Le Indie Orientali

Il termine Indie Orientali (East Indies) è stato utilizzato, in particolare in epoca coloniale per indicare l'Arcipelago malese, contrapposto al termine di Indie Occidentali (West Indies), con il quale venivano indicati i Caraibi.

In senso più ampio il termine è usato anche per indicare i paesi del sud-est asiatico che in passato componevano l'India britannica ovvero gli attuali Unione Indiana, Pakistan, Bangladesh, Birmania (Myanmar), Sri Lanka (ex Ceylon), Maldive ma anche Thailandia, Malesia e Indonesia.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]