Implementation Force

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Implementation Force
Insignia NATO Army IFOR.svg
Descrizione generale
Attiva 20 dicembre 1995 - 20 dicembre 1996
Servizio Flag of NATO.svg NATO
Tipo forza multinazionale di peacekeeping
Ruolo Garantire l'applicazione degli Accordi di Dayton
Dimensione 54.000 unità
Guarnigione/QG Zagabria
Comandanti
Comandante ammiraglio Leighton W. Smith, Jr
Sostituita da SFOR

[senza fonte]

Voci su unità militari presenti su Wikipedia

La Implementation Force (IFOR) è stata una forza multinazionale della NATO dispiegata in Bosnia ed Erzegovina per un mandato di un anno dal 20 dicembre 1995 al 20 dicembre 1996 sotto il nome in codice Operazione Joint Endeavor per implementare l'accordo di pace in Bosnia and Herzegovina come successore della forza delle Nazioni Unite UNPROFOR ed è stata la più grande missione militare nella storia della NATO con circa 60.000 soldati provenienti da diverse nazioni dell'Alleanza Atlantica.

Finnish soldiers guard the area of the meeting of the Joint Civilian Commission, March 1996.


Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]