Il sotterraneo dei vivi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Il sotterraneo dei vivi
Titolo originale Cemetery Dance
Autore Lincoln Child, Douglas Preston
1ª ed. originale 2009
Genere romanzo
Sottogenere thriller
Lingua originale inglese
Ambientazione New York (Stati Uniti)
Protagonisti Aloysius Pendergast
Preceduto da Il libro dei morti
Seguito da L'isola della follia

Il sotterraneo dei vivi è un romanzo di Lincoln Child e Douglas Preston.

È in ordine cronologico, la nona avventura che ha per protagonista l'agente dell'FBI Aloysius Pendergast

Trama[modifica | modifica sorgente]

Quando un giornalista del "New York Times", William Smithback, viene brutalmente assassinato, il tenente della polizia Vincent D'Agosta chiede l'aiuto dell'agente dell'Fbi Aloysius Pendergast. Entrambi erano amici della vittima e sono decisi a fare di tutto per scoprire l'assassino, ma restano sbigottiti nell'apprendere che, stando alle prove, l'omicida è un vicino di casa morto da dieci giorni. E quando la moglie di Smithback viene aggredita da una specie di zombie con le fattezze del marito, sul caso si allunga l'ombra inquietante del sovrannaturale e della magia nera. Gli indizi portano alla Ville dove ha sede una setta dedita a pratiche voodoo, sulla quale Smithback stava indagando. E sarà proprio nei sotterranei della villa che D'Agosta e Pendergast dovranno cercare la soluzione del mistero, e lottare per difendersi dal più temibile dei nemici.

Personaggi principali[modifica | modifica sorgente]

Aloysius Pendergast : agente dell' FBI
Vincent D'Agosta : tenente della polizia di New York
William Smithback : giornalista del New York Times, ucciso all'inizio del romanzo
Nora Kelly : curatrice del Museo di Storia Naturale di New York e moglie di Smithback

Edizioni[modifica | modifica sorgente]