Il mistero del lago (film 2009)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Il mistero del lago
Paese Italia
Anno 2009
Formato film TV
Genere horror, romantico
Durata 100 min[1]
Lingua originale italiano
Caratteristiche tecniche
Aspect ratio
Colore colore
Audio
Crediti
Regia Marco Serafini
Soggetto tratto da Il giro di vite di Henry James
Sceneggiatura Marco Alessi, Fabrizio Cestaro, Riccardo Mazza, Stefano Piani
Interpreti e personaggi
Fotografia Daniele Massaccesi
Patrizio Patrizi
Montaggio Claudio Di Mauro
Musiche Alessandro Molinari
Scenografia Marisa Rizzato
Costumi Maurizio Basile
Produttore Raffaello Monteverde
Cristina Zucchiatti
Produttore esecutivo Carlo Vacca
Casa di produzione Leader Cinematografica, R.T.I.
Prima visione
Prima TV Italia
Data 7 gennaio 2009
Rete televisiva Canale 5

Il mistero del lago è un film per la televisione italiano, trasmesso in prima visione il 7 gennaio 2009. Ha come protagonista Ana Caterina Morariu con la regia di Marco Serafini.[1] Dato il successo del film, ne è in produzione una serie televisiva per il 2014, Il mistero del lago. Il film ha avuto un buon risultato in termini di share.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Il film, ispirato al romanzo Il giro di vite di Henry James, narra di episodi misteriosi in una villa situata su un'isola in mezzo ad un lago. Teresa, un'educatrice, viene mandata nella villa per istruire Milo e Flora, due bambini rimasti orfani di padre e madre e affidati ad Elia, uomo rude. Ma al suo arrivo, un grave lutto sconvolgerà tutta la sua permanenza: il suicidio della ex educatrice dei bambini, Eleonora Petri, il cui corpo viene ritrovato qualche giorno dopo sulle rive del lago. Da quel momento in poi, Teresa avrà ogni notte strani sogni e assisterà a misteriose apparizioni. I vari avvenimenti porteranno Teresa a proteggere i due bambini e a cercare di scoprire i misteri e i segreti che circondano la villa coinvolgendo tutti i suoi ospiti.[1]

Ascolti[modifica | modifica sorgente]

Prima TV Italia Telespettatori Share
1 7 gennaio 2009 5.692.000 21,85%

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b c www.mymovies.it

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione