I Giochi mondiali femminili

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
I Giochi mondiali femminili
1922 Women's World Games
Jeux Olympiques Féminins 1922
Competizione Giochi mondiali femminili
Sport Athletics pictogram.svg atletica leggera
Edizione I
Organizzatore Alice Milliat
Date 20 agosto 1922
Luogo Regno Unito Regno Unito
Partecipanti 77
Nazioni 5
Discipline 11
Impianto/i Stadio Pershing
Statistiche
Miglior medagliato Regno Unito Mary Lines (3/1/1)
Miglior nazione Regno Unito Regno Unito
Pubblico 20 000
Cronologia della competizione
II Giochi mondiali femminili Right arrow.svg

La prima edizione dei Giochi mondiali femminili si tenne il 20 agosto 1922 presso lo Stadio Pershing di Parigi.[1][2]

La competizione[modifica | modifica wikitesto]

Ai Giochi parteciparono 77 atlete provenienti da cinque differenti Paesi: Cecoslovacchia, Francia (32 atlete), Regno Unito, Svizzera e Stati Uniti (13 atlete).

Furono undici le gare in programma:[3] corsa (60 metri, 100 iarde, 300 metri, 1000 metri, staffetta 4×110 iarde, 100 iarde ostacoli, salto in alto, salto in lungo, salto in lungo da fermo, tiro del giavellotto a due mani e getto del peso a due mani.

L'unica giornata di gare iniziò con una cerimonia di apertura alla presenza di 20 000 spettatori[1]. Durante questa competizione furono infranti 18 record mondiali (in alcune specialità più di una volta).

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Specialità Oro Oro Risultato Argento Argento Risultato Bronzo Bronzo Risultato
60 m Cecoslovacchia Marie Mejzlíková 7"6 Regno Unito Mary Lines 7"7 Regno Unito Nora Callebout 7"8
100 yd Regno Unito Nora Callebout 12"0 Cecoslovacchia Marie Mejzlíková n/d Regno Unito Mary Lines n/d
300 m Regno Unito Mary Lines 44"8 Regno Unito Alice Cast n/d Francia André Darreau n/d
1000 m Francia Lucie Bréard 3'12"0 Francia Georgette Lenoir 3'12"2 Regno Unito Phylis Hall n/d
100 yd hs Stati Uniti Camille Sabie 14"4 Regno Unito Hilda Hatt 14"8 Francia Geneviève Laloz 15"0
4×110 yd Stati Uniti Stati Uniti
Mary Lines
Nora Callebout
Daisy Leach
Muriel Porter
51"8 Francia Francia 51"2 Cecoslovacchia Cecoslovacchia 52"8
Salto in alto Regno Unito Hilda Hatt
Stati Uniti Nancy Vorhees
1,46 m - Regno Unito Ivy Lowman 1,42 m
Salto in lungo Regno Unito Mary Lines 5,06 m Stati Uniti Elizabeth Stine 5,025 m Stati Uniti Camille Sabie 4,96 m
Salto in lungo da fermo Stati Uniti Camille Sabie 2,485 m Regno Unito Mary Hughes 2,405 m Francia Henriette Comte-Anavoisard 2,34 m
Getto del peso a due mani Stati Uniti Lucile Godbold 20,22 m Francia Violette Gourard-Morris 19,85 m Stati Uniti Maud Rosenbaum 17,37 m
Tiro del giavellotto a due mani Svizzera Francesca Pianzola 43,24 m Francia Yvonne Gancel 41,62 m Stati Uniti Lucile Godbold 39,70 m
Record mondiale record del mondo | Record mondiale stagionale record del mondo stagionale | Record africano record africano | Record asiatico record asiatico | Record europeo record europeo | Record nord-centro americano e caraibi record nord-centro americano e caraibico | Record sudamericano record sudamericano | Record oceaniano record oceaniano | Record dei Campionati record dei campionati | Record nazionale record nazionale | Record personale record personale | Record personale stagionale record personale stagionale

Punteggi per nazione[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Paese Punti
1 Regno Unito Regno Unito 50
2 Stati Uniti Stati Uniti 31
3 Francia Francia 29
4 Cecoslovacchia Cecoslovacchia 12
5 Svizzera Svizzera 6

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) Bruce Kidd, The Women's Olympic Games: Important Breakthrough Obscured By Time, Canadian Association for the Advancement of Women and Sport and Physical Activity. URL consultato l'11 aprile 2014.
  2. ^ (ES) Olympic entrepreneurs - Alice Milliat: the 1st woman Olympic entrepreneur, Olympic Studies Centre - Universitat Autònoma de Barcelona. URL consultato l'11 aprile 2014.
  3. ^ (EN) FSFI Women's World Games, gbrathletics. URL consultato l'11 aprile 2014.
atletica leggera Portale Atletica leggera: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di atletica leggera