Hlohovec

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando il comune ceco omonimo, vedi Hlohovec (Repubblica Ceca).
Hlohovec
città
Hlohovec – Stemma Hlohovec – Bandiera
Hlohovec – Veduta
Localizzazione
Stato Slovacchia Slovacchia
Regione Trnavsky vlajka.svg Trnava
Distretto Hlohovec
Amministrazione
Sindaco Ján Dlhopolček
Territorio
Coordinate 48°25′29″N 17°48′14″E / 48.424722°N 17.803889°E48.424722; 17.803889 (Hlohovec)Coordinate: 48°25′29″N 17°48′14″E / 48.424722°N 17.803889°E48.424722; 17.803889 (Hlohovec)
Altitudine 146[1] m s.l.m.
Superficie 64,12 km²
Abitanti 22 382[2] (31 dicembre 2009)
Densità 349,06 ab./km²
Altre informazioni
Cod. postale 920 01
Prefisso 033
Fuso orario UTC+1
Targa HC
Cartografia
Mappa di localizzazione: Slovacchia
Hlohovec
Sito istituzionale

Hlohovec (in ungherese Galgóc, in tedesco: Freistadt(l) an der Waag) è una città della Slovacchia, capoluogo del distretto omonimo, nella regione di Trnava.

Storia[modifica | modifica sorgente]

La prima fonte storica a riferire di Hlohovec, il Secondo documento Zobor, risale al 1113, quando viene menzionata una città col nome di Gálgóc. Nel 1362 Hlohovec ottenne il riconoscimento dei privilegi relativi all'essere una città. Le truppe ottomane presero la città e la annessero al proprio impero nel 1663, mantenendone il controllo sino al 1685, anno in cui le truppe austriache ne sottrassero il controllo ai turchi.

Monumenti[modifica | modifica sorgente]

Il castello di Hlohovec

L'edificio più importante del luogo è un castello del 1720, costruito al posto di un insediamento slavo con roccaforte. Nel distretto del castello è inoltre presente il teatro imperiale, costruito nel 1802 ed un padiglione barocco.

Presso la piazza di San Michele è situata la chiesa gotica dedicata all'omonimo santo. Accanto alla chiesa si trova la cappella di sant'Anna risalente al XVIII secolo. Ai margini della parte settentrionale del centro cittadino è collocata la chiesa francescana, con relativo monastero, edificata nel 1492; parte del monastero è occupata dal Museo di Storia nazionale e Geografia.

Il luogo più visitato della città è il parco antistante il castello ed il suo laghetto, su cui si affacciano rare specie vegetali, soprattutto vecchi aceri montani.

Demografia[modifica | modifica sorgente]

Secondo il censimento del 2001, la città è abitata da 23.729 cittadini; il 97,85% dei quali è slovacco, lo 0,72% rom ed lo 0,63% ceco. Inoltre, il 79,58% della popolazione cittadina è cattolica, il 14,85% non è legata ad alcun culto ed il 2,44% è luterana.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Dati forniti dall'Istituto statistico slovacco. URL consultato il 22 maggio 2011.
  2. ^ (EN) Demography (31.12.2010), Istituto Statistico della Repubblica Slovacca. URL consultato il 12-3-2012.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Slovacchia Portale Slovacchia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Slovacchia