Henri Decremps

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Henri Decremps o Descremps (Béduer, 1 aprile 1746Parigi, 1826) è stato un giurista e matematico francese del XVIII secolo.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Figlio di Jean Decremps e di Marie Taillade, dopo gli studi di diritto e matematica, iniziò la carriera diplomatica presso l'ambasciata di Francia in Inghilterra. Successivamente egli si dedicò allo smascheramento dei "maghi" e dei ciarlatani che truffavano o ingannavano le persone per profitto.

Opere[modifica | modifica wikitesto]

La sua opera più famosa fu La Magie Blanche Dévoilée (La magia bianca svelata o spiegazione dei sorprendenti giochi di prestigio ammirati da qualche tempo nella Capitale e nella provincia) pubblicato in due edizioni nel 1783 e nel 1784). Questa opera, di grande successo per l'epoca, suscitò aspre polemiche poiché, oltre a rivelare diversi trucchi, descriveva in dettaglio tutti i giochi di prestigio del celebre illusionista dell'epoca Pinetti, principale bersaglio delle sue critiche. Con la pubblicazione del Supplemento alla magia bianca svelata nel 1785, Decremps continuò ad attaccare Pinetti, svelando ulteriori trucchi e rispondendo alle illazioni dell'avversario che perseguitò fino a fargli lasciare l'Europa.

Elenco delle pubblicazioni[modifica | modifica wikitesto]

  • La Magie Blanche Dévoilée, Henri Decremps, Parigi, 1783 (2ª ed. 1784).
  • Supplément à la Magie Blanche Dévoilée, Henri Decremps, Parigi, 1785.
  • Testament de Jérôme Sharp, Professeur de Physique amusante, Henri Decremps, Parigi, 1786.
  • Le Parisien à Londres, ou Avis aux Français qui vont en Angleterre, contenant le parallèle des deux plus grandes villes de l’Europe, Amsterdam et Paris, Henri Decremps, Parigi, 1784, 2 vol. (2ª ed. 1789).
  • Codicile de Jérôme Sharp, Henri Decremps, Parigi, 1788.
  • La science sans-culotisée. Premier essai sur les moyens de faciliter l’étude de l’astronomie et d’opérer une révolution dans l’enseignement, Henri Decremps, Parigi, 1794.
  • Les petites aventures de Jérôme Sharp, Henri Decremps, Bruxelles e Liège, 1798.
  • Diagrammes chimiques, ou Recueil de 360 figures qui expliquent succinctement les expériences par l’indication des agents et des produits à côté de l’appareil, et qui rendent sensible la théorie des phénomènes', Henri Decremps, Parigi, 1822.
biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie