Gurs

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Gurs
comune
Il Municipio
Il Municipio
Localizzazione
Stato Francia Francia
Regione Blason de l'Aquitaine et de la Guyenne.svg Aquitania
Dipartimento Blason département fr Pyrénées-Atlantiques.svg Pirenei Atlantici
Arrondissement Oloron-Sainte-Marie
Cantone Navarrenx
Territorio
Coordinate 43°17′N 0°45′W / 43.283333°N 0.75°W43.283333; -0.75 (Gurs)Coordinate: 43°17′N 0°45′W / 43.283333°N 0.75°W43.283333; -0.75 (Gurs)
Altitudine da 119 a 254 m s.l.m.
Superficie 10,89 km²
Abitanti 442[1] (2009)
Densità 40,59 ab./km²
Altre informazioni
Cod. postale 64190
Fuso orario UTC+1
Codice INSEE 64253
Cartografia
Mappa di localizzazione: Francia
Gurs

Gurs è un comune francese di 442 abitanti, situato nel dipartimento dei Pirenei Atlantici nella regione dell'Aquitania.

Il territorio del comune è bagnato dalla gave d'Oloron.

Il campo di concentramento di Gurs[modifica | modifica sorgente]

Memorial in ricordo del Campo di Gurs

Gurs è purtroppo noto alla storia per avere ospitato nella Francia pre-bellica e post-bellica uno dei più vasti campi di concentramento costruiti in territorio francese. Il campo, situato a poca distanza dal confine con la Spagna, era situato ai piedi della catena dei Pirenei a nord-ovest di Oloron-Sainte-Marie.

Inizialmente il campo era sorto nell'aprile del 1939 per volere del governo francese con lo scopo di istituire un centro di accoglienza per i rifugiati politici e per i combattenti delle Brigate Internazionali fuggiti dalla lotta civile in Spagna. Agli inizi del 1940 le finalità del campo cambiarono radicalmente, diventando un centro di internamento per i circa 4.000 ebrei tedeschi considerati come nemici, insieme agli esponenti della sinistra politica contrari all'entrata in guerra contro la Germania nazista. Dopo l'armistizio tra Francia e Germania nel giugno 1940, il campo fini sotto il controllo del governo collaborazionista francese che lo usò come campo di concentramento di transito per circa tremila deportati ebrei, destinati poi ai campi di lavoro in Germania.

Nel novembre del 1943 il governo di Vichy chiuse il campo di concentramento di Gurs dopo aver ospitato nel corso del tempo circa 22.000 prigionieri, dei quali 18.000 erano deportati ebrei destinati ai campi di sterminio, circa 1.100 di loro morirono a Gurs per la fame e le malattie come il tifo e la dissenteria. Tuttavia nel 1944 il campo di concentramento venne nuovamente riaperto dal governo di Vichy per imprigionare i dissidenti politici e i membri della resistenza francese arrestati dalla polizia collaborazionista. Dopo la liberazione alleata della Francia nell'agosto del 1944, fu la volta del restaurato governo francese a utilizzare il campo come luogo di detenzione per i prigionieri di guerra tedeschi e per i collaborazionisti arrestati. Il campo venne definitivamente chiuso nel 1945.

Evoluzione demografica[modifica | modifica sorgente]

Abitanti censiti

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

Francia Portale Francia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Francia