Gordon Hamilton-Fairley

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Gordon Hamilton-Fairley (Londra, 20 aprile 1930Londra, 22 ottobre 1975) è stato uno scienziato e medico australiano.

Nato in Australia si spostato nel Regno Unito, dove ha studiato e lavorato. È rimasto vittima di un attentato dell'IRA in Holland Park, a Londra mentre passeggiava con il suo cane.

Vita[modifica | modifica wikitesto]

Figlio di Neil Hamilton Fairley, importante studioso di malattie tropicali, Gordon passò la prima infanzia in Australia, dove era nato. Ben presto si trasferì in Inghilterra dove studiò prima ad Oxford e poi in un ospedale di Londra. Nel 1968 divenne direttore della Clinica di Ricerca dell'Istituto di ricerca sul cancro. Nel 1970 divenne direttore anche del Centro di ricerca oncologica e due anni dopo ottenne il titolo Imperial Cancer Fund Professor of Oncology. Fu ucciso da un'autobomba dell'IRA destinata al membro del parlamento inglese, Sir Hugh Fraser, a sua moglie Antonia Fraser e alla loro ospite Caroline Kennedy.