Giannino Marzotto

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Giannino Marzotto
CONTE COUNT GIANNINO MARZOTTO MILLEMIGLIA 1950, 1953.jpg
Giannino Marzotto nel 2010
Dati biografici
Nazionalità Italia Italia
Automobilismo Casco Kubica BMW.svg
 

Giannino Marzotto (Valdagno, 13 aprile 1928Padova, 14 luglio 2012) è stato un pilota automobilistico italiano.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Giannino Marzotto al volante della sua Ferrari 212 Export

Giannino era esponente dei Marzotto, nota famiglia di imprenditori del settore tessile. Figlio del conte Gaetano "iunior", iniziò a correre nel 1948, amico di Enzo Ferrari aveva una passione profonda per le auto.

Riuscì a vincere due Mille Miglia, l'edizione del 1950 e del 1953, e ad arrivare 5° assoluto nel circuito francese di Le Mans alla classica 24 ore. Ha anche partecipato due volte nella Coppa d'Oro delle Dolomiti, finendo primo nel 1950 e secondo nel 1952.

Si fece costruire una Ferrari particolarissima, la 212 Export "Uovo", progettata per la Mille Miglia: aveva una carrozzeria molto tondeggiante, con la griglia del radiatore praticamente tonda.

È deceduto il 14 luglio 2012 all'età di 84 anni[1].

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Articolo del Giornale di Vicenza

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]