Gary Larson

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Gary Larson (Tacoma, 14 agosto 1950) è un fumettista statunitense.

È il creatore di The Far Side (il lato opposto), una vignetta pubblicata da numerosi quotidiani nel mondo - in Italia dal mensile Linus - per quattordici anni, fino al 1º gennaio 1995.

The Far Side è una striscia composta da un'unica vignetta, spesso ma non sempre accompagnata da una didascalia che ne fa da descrizione. È considerata da molti la migliore striscia mono-vignetta mai pubblicata. I temi delle vignette sono basati su confronti totalmente surreali tra il comportamento umano e quello animale, spesso scambiando i punti di vista e relegando l'uomo a specie "inferiore".

Dalla descrizione di cosa fanno le mucche quando non sono osservate dagli uomini, ai pericoli di essere un insetto, al padre di famiglia che - in una casa circondata da steccati e altre case - spiega al figlio che il canto degli uccelli è un normale modo con cui un animale inferiore marca il proprio territorio.

Da quando la vignetta è stata interrotta, Larson ha prodotto alcuni lavori occasionali, quali illustrazioni per riviste e lavori promozionali per il merchandise legato alla vignetta.

Nel 1998 ha pubblicato il suo primo libro successivo a The Far Side, dal titolo There's a Hair in My Dirt!: A Worm's Story (C'è un capello nel mio terriccio!: la storia di un verme), un racconto illustrato dall'inconfondibile tratto di The Far Side.

Curiosità[modifica | modifica sorgente]

  • Nel 1985 Gary Larson ha ricevuto un prestigioso riconoscimento: l'avere dato il nome ad una nuova specie animale, lo Strigiphilus garylarsoni, un pidocchio del gufo. Larson ebbe a dire di considerarlo «...un grande onore. Inoltre, sapevo che nessuno stava per scrivermi per chiedermi di dare il mio nome ad una nuova specie di cigno. Devi cogliere queste occasioni quando si presentano.».
  • Il thagomizer - ossia il gruppo di 4-6 spine presente sulla coda degli stegosauri - deve il suo nome a Gary Larson. Il nome, usato per la prima volta in una sua vignetta, è stato infatti adottato dalla comunità dei paleontologi statunitensi diventando un termine anatomico a tutti gli effetti.
  • Una delle vignette di Larson più famose mostra due gorilla che si spulciano. Uno dei due trova un capello umano sull'altro e chiede sarcasticamente: «Hai fatto ancora un po' di ricerche con quella Jane Goodall?». Il Jane Goodall Institute protestò e - tramite i suoi avvocati - fece avere all'autore e alla sua syndication una lettera in cui la vignetta venive definita «un'atrocità». L'istituto fu però messo in difficoltà dalla Goodall stessa, che invece dichiarò di aver trovato la vignetta divertente. Da allora, tutti i profitti ricavati dai diritti di quella vignetta vengono donati al Jane Goodall Institute. La Goodall scrisse poi una prefazione per la raccolta The Far Side Gallery 5, spiegando i termini della controversia e lodando The Far Side per la creatività, che spesso viene dalla comparazione e dal contrasto tra i comportamenti umani ed animali. Anche Larson scrisse in dettaglio della controversia in The PreHistory of the Far Side.
  • Nell episodio "The book job" (S23E06) de i "The Simpson", vi è una citazione di una delle vignette di The Far Side: la vera ragione per cui i dinosuari si sono estinti.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 5730196 LCCN: n83005191