Fulgor Basket Fidenza

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
A.S. Fulgor Basket Fidenza
Pallacanestro Basketball pictogram.svg
Segni distintivi
Uniformi di gara
Kit body.png
Kit body basketball.png
Kit shorts.png
Kit shorts.svg
Casa
Kit body.png
Kit body basketball.png
Kit shorts.png
Kit shorts.svg
Trasferta
Colori sociali 600px Blu e Giallo (Strisce).png giallo e blu
Dati societari
Città Fidenza
Paese Italia Italia
Confederazione FIBA Europe
Federazione FIP
Fondazione 1943
Scioglimento 2010
Denominazione Fulgor Basket (1943-2010)
Palazzetto Palasport di Fidenza

L'Fulgor Basket Fidenza è stata una società di pallacanestro maschile di Fidenza, in provincia di Parma.

Fondata nel 1943, ha cessato di esistere alla fine della stagione di Serie A Dilettanti 2009-10.

Disputava le partite interne al Palasport di Fidenza, ed i suoi colori sociali erano il giallo e il blu.

Storia[modifica | modifica sorgente]

La Fulgor nasce a Fidenza come polisportiva nel 1943. Dopo tanti anni di successi in altre discipline come la boxe e la pallavolo di serie A femminile, la sezione che continua più assiduamente è quella del basket, l'unica rimasta ormai in campionati nazionali.

La Fulgor Basket Fidenza ha forse il maggior seguito negli anni settanta, quando pur partecipando a campionati di Serie C, era sempre seguita da un foltissimo pubblico che gremiva gli spalti del vecchio palazzetto Don Bosco.

La storia più recente, invece, vede la Fulgor Basket Fidenza navigare tra serie C1 e serie B2 sino al campionato 2003/2004 che sancisce la promozione in serie B1, per la prima volta nella storia del basket fidentino.

Nella stagione 2006/2007 la Fulgor raggiunge - dopo un sesto posto in stagione regolare - la finalissima per la promozione in Legadue; con il risultato di 1-3 passa nella serie superiore il Veroli Basket, ma sarà comunque un'annata da incorniciare anche per i 3000 spettatori che la squadra è riuscita a portare al Palasport di Fidenza.

Nell'estate 2010, dopo la chiusura del rapporto di sponsorizzazione con la SIRAM, con problemi di reperimento di risorse economiche e stanti le modifiche regolamentari che prevedono il 50% di retrocessioni alla fine del campionato 2010-2011, la dirigenza decide di non riaffiliarsi alla Federazione Italiana Pallacanestro, concludendo di fatto la storia della società.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]