Friedrich Gilly

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Friedrich Gilly

Friedrich Gilly (Altdamm, 16 febbraio 1772Karlovy Vary, 3 agosto 1800) è stato un architetto tedesco di origini francesi.

Proveniva da una famiglia francese, ugonotta, che si era trasferita a Berlino verso la fine del XVII secolo; il padre, David Gilly, era stato anch'egli architetto.

Gli esordi di Friedrich furono nell'ambito dell'architettura neogotica, ma in seguito abbracciò la corrente neoclassica. Visitò l'Inghilterra e la Francia; in Germania divenne professore di ottica e prospettiva.

Malgrado la sua breve carriera, spezzata dalla morte prematura, di Friedrich si ricordano numerosi progetti non realizzati, come quello per il Monumento a Federico il Grande e il Teatro nazionale di Berlino. Il primo, caratterizzato da originali formi prismatiche; il secondo invece risulta estremamente moderno rispetto ai tempi.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • N. Pevsner, J. Fleming, H. Honour, Dizionario di architettura, Torino, Einaudi, 1981.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 10637254 LCCN: n82087080