Freestyle ai Giochi olimpici

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Freestyle ai Giochi olimpici
Logo della competizione
Sport Freestyle skiing pictogram.svg Freestyle
Cadenza quadriennale
Storia
Fondazione 1988 (sport dimostrativo)
1992 (sport ufficiale)
Numero edizioni 7
Ultima edizione Freestyle ai XXI Giochi olimpici invernali
Prossima edizione Freestyle ai XXII Giochi olimpici invernali

Il freestyle ai Giochi olimpici invernali è stato introdotto a partire dai Giochi, disputati ad Albertville in Francia nel 1992. La specialità fu presentata a livello di sport dimostrativo nelle Olimpiadi precedenti di Calgary in Canada del 1988, con tre discipline: gobbe, salti e balletto.

La prima medaglia assegnata nel 1992 fu nelle gobbe, mentre salti e balletto restarono a dimostrativi. Nell'edizione seguente anche i salti entrarono a far parte del programma ufficiale. Nel 2010 si è aggiunta, alle due precedentemente presenti, una terza disciplina: lo ski cross. Nell'aprile 2011 il CIO ha comunicato l'inclusione dell'halfpipe nei Giochi olimpici invernali a partire da Soči 2014[1].

Già a partire dalla prima comparsa ad Albertville, le competizioni che attribuiscono le medaglia sono sia maschili che femminili.

Medaglie assegnate[modifica | modifica wikitesto]

= Sport ufficiale , (d) = Sport dimostrativo

Eventi 1988 1992 1994 1998 2002 2006 2010
Gobbe maschile (d)
Salti maschile (d) (d)
Ski cross maschile
Balletto maschile (d) (d)        
Gobbe femminile (d)
Salti femminile (d) (d)
Ski cross femminile
Balletto femminile (d) (d)        

Medagliere complessivo per nazioni[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Lista di vincitori di medaglia olimpica nel freestyle.

Dati relativi ai Giochi Olimpici fino al 2010

 Posizione  Nazione Oro Argento Bronzo Totale
1 Stati Uniti Stati Uniti 5 5 4 14
2 Canada Canada 4 3 2 9
3 Australia Australia 3 1 1 5
4 Svizzera Svizzera 3 0 1 4
5 Norvegia Norvegia 2 2 4 8
6 Francia Francia 1 2 4 5
7 Cina Cina 1 3 1 5
8 Finlandia Finlandia 1 2 1 4
9 Bielorussia Bielorussia 1 1 2 4
10 Giappone Giappone 1 0 1 2
11 Rep. Ceca Rep. Ceca 1 0 0 1
11 Uzbekistan Uzbekistan 1 0 0 1
13 Russia Russia 0 1 2 3
14 Germania Germania 0 1 0 1
14 Svezia Svezia 0 1 0 1
14 Squadra Unificata Squadra Unificata 0 1 0 1
14 Austria Austria 0 1 0 1

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) IOC includes ski half pipe for the Olympic Programme in Sochi 2014, fis-ski.com, 6 aprile 2011. URL consultato il 23 ottobre 2013.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]