Francesco Caccianiga

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Francesco Caccianiga

Francesco Caccianiga (Milano, 170014 marzo 1781) è stato un pittore e incisore italiano.

Nato a Milano, si trasferì poi a Bologna dove divenne allievo di Marcantonio Franceschini. Successivamente visitò Roma, dove si stabilì sotto il patronato del Principe Borghese, per il quale realizzò alcune opere notevoli nel Palazzo e nella Villa Borghese. Le sue opere più importanti sono ad Ancona, dove dipinse diverse pale d'altare, fra queste ricordiamo Il matrimonio della vergine e l'Ultima cena.

Ci sono giunti anche una serie di sua incisioni la più famosa è la Morte di Lucrezia.

Opere più importanti[modifica | modifica wikitesto]

  • Martirio di Santa Catalina (1719, chiesa di Santa Maria Beltrade, Milano), perduta.
  • San Celso sconfigge i sacerdoti pagani (1736-38, Santi Celso e Giuliano, Roma)
  • Giuramento dell'Immacolata Concezione (1763, Università di Salamanca)
  • Aurora (1773-74, Palazzo Borghese, Roma)
  • Caduta di Fetonte (1778, Villa Borghese, Roma)

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • The Grove Dictionary of Art, MacMillan Publishers (2000)

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 37189644

biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie