Frölunda HC

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Frölunda HC
Hockey su ghiaccio Ice hockey pictogram.svg
Frölunda Indians Logo.png
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Casa
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Trasferta
Colori sociali Rosso, verde, bianco
Dati societari
Città Göteborg
Paese Svezia Svezia
Confederazione IIHF
Federazione Svezia Svenska Ishockeyförbundet
Campionato SHL
Fondazione 1944
General Manager Svezia Christian Lechtaler
Allenatore Svezia Roger Rönnberg
Impianto di gioco Scandinavium
(12.044 posti)
Sito web www.frolundaindians.com
Palmarès
Lemat.gifLemat.gifLemat.gif
Titoli di Svezia 3
Si invita a seguire lo schema del Progetto Hockey su ghiaccio

Il Frölunda Hockey Club, conosciuto anche come Frölunda Indians, è un club di hockey su ghiaccio con sede a Göteborg, in Svezia.

Disputa i propri match interni presso l'arena Scandinavium, che ha una capacità di 12.044 posti.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Inizialmente, a partire dal 1944, la squadra rappresentava la sezione hockey della polisportiva Västra Frölunda IF rimanendovi fino al 1984, anno in cui si separò per diventare un club a sé stante sotto il nome Västra Frölunda HC. Un ulteriore cambio di denominazione avvenne nel 2004, quando diventò semplicemente Frölunda HC.

Il Västra Frölunda diventò campione di Svezia per la prima volta nel 1965. Il campionato 2002-2003 fu quello del ritorno alla vittoria del titolo nazionale, conquistato dopo 38 anni di attesa grazie al 4-0 nella serie finale contro il Färjestad.

Nel stagione 2004-2005 la squadra vinse il suo terzo titolo, nell'anno in cui l'intera stagione NHL fu cancellata a causa del lockout tra lega e giocatori. Per l'occasione molti giocatori NHL scelsero di giocare in Svezia tra cui Daniel Alfredsson, tornato per l'occasione a giocare con il Frölunda.

Un anno più tardi il club riuscì nell'impresa di rimontare da 1-3 a 4-3 nella serie di semifinale sul Linköpings HC, perdendo poi le finali, durante le quali Ronnie Sundin diventò il giocatore con più presenze nella storia della squadra.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

1965, 2003, 2005

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

L'arena Scandinavium illuminata con i colori del club