Flauto subcontrabbasso

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Flauto subcontrabbasso
Maria doublecontra jpg.jpg
Un flauto subcontrabbasso in do.
Informazioni generali
Classificazione 421.121.12
Aerofoni labiali
Famiglia Flauti traversi
Utilizzo
Musica contemporanea
Genealogia
 Antecedenti
Flauto traverso

Il flauto subcontrabasso è uno degli strumenti più grandi della famiglia dei flauti. È alto oltre 1,8 m e lungo oltre 4,5 m. Il termine può riferirsi a due varianti dello strumento

  1. Uno strumento in Sol, una quarta sotto il flauto contrabbasso in Do e due ottave sotto il flauto contralto in Sol; chiamato a volte flauto "doppio contralto".
  2. Uno strumento in Do, tre ottave sotto il flauto traverso, due ottave sotto il flauto basso e un'ottava sotto il flauto contrabbasso; chiamato anche flauto "doppio contrabbasso".

Il flauto subcontrabbasso non viene quasi mai impiegato al di fuori di ensemble di flauti. Talvolta è chiamato il "gigante buono" della famiglia dei flauti, per via del suo suono delicato. Viene realizzato su ordinazione, ed è costruito in metallo o in PVC.

La casa giapponese Kotato & Fukushima ha prodotto solo quattro flauti doppio contrabbasso, venduti a 38 000 dollari statunitensi. È stata composta una sola opera appositamente per questo strumento: "Genesis I:I" per voce recitante ed orchestra, del compositore americano Adam Gilberti. Il flauto doppio contrabbasso in PVC ha un calibro maggiore rispetto ai modelli in metallo, è leggero (8-9 kg), economico e veloce da realizzare.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica