Eyinmisan Haldin

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Eyinmisan Haldin
Dati biografici
Nome Eyinmisan Edward Ogharanemeye Haldin
Nazionalità Germania Germania
Altezza 193 cm
Peso 91 kg
Pallacanestro Basketball pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Ala piccola
Squadra No flag.svg Free agent
Carriera
Squadre di club
1998-2000 TuS Lichterfelde TuS Lichterfelde
2000-2001 Alba Berlino Alba Berlino
2001-2002 Olympiacos Olympiacos 22
2002-2003 Pallalcesto Udine Pallalcesto Udine 22
2003-2004 Mitteldeutscher BC Mitteldeutscher BC 28
2004-2005 Roseto Roseto 32
2005-2006 Pall. Cantù Pall. Cantù 12
2006-2007 Sutor Montegranaro Sutor Montegranaro 50
2007-2008 Colonia 99ers Colonia 99ers 15
2008-2009 Pall. Varese Pall. Varese 23
2010-2011 DBV Charlottenburg DBV Charlottenburg
2011-2012 Gießen 46ers Gießen 46ers 22
Nazionale
2002-2007 Germania Germania 69
Palmarès
Gnome-emblem-web.svg  Mondiali
Bronzo Stati Uniti 2002
Wikiproject Europe (small).svg  Europei
Argento Serbia e Montenegro 2005
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 30 giugno 2012

Eyinmisan Edward Ogharanemeye "Misan" Haldin, conosciuto fino al 2012 con il cognome Nikagbatse (Berlino, 7 luglio 1982), è un cestista tedesco di origini nigeriane.

Conosciuto con il cognome Nikagbatse, nel 2012 ha deciso di prendere il cognome materno Haldin. Ha giocato in Germania, Grecia ed Italia fino ad oggi. Sua madre è finlandese, mentre suo padre è nigeriano e sua sorella Roli-Ann è una cestista della nazionale tedesca femminile.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Ha iniziato la sua carriera PRO nei TuS Lichterfelde, un team satellite dell'ALBA Berlino. Nel 2000 all'Albert Schweitzer, torneo giovanile, è stato il miglior marcatore della competizione [1]. Gioca poi con l'Alba Berlino ed in Grecia nell'Olympiakos.

Dopo aver giocato per il club italiano della Snaidero Udine per metà anno, torna in Germania per giocare nel Mitteldeutscher BC, con cui vince l'EuroCup Challenge.

Nel 2004 si rende eleggibile per il draft NBA 2004, ma non viene scelto.

Torna quindi in Italia con il Roseto Basket prima, e Pallacanestro Cantù poi. Nikagbatse ha partecipato anche all'Europeo del 2005, vincendo l'argento.

All'inizio del 2006 passa alla Sutor Basket Montegranaro in Legadue diventantone uno degli artefici della storica promozione. Nella stagione 2007-08 passa invece ai Colonia 99ers, senza però trovare troppa fortuna.

Nell'agosto del 2008 fa il suo ritorno nella serie A italiana, questa volta tra le file di Napoli: la squadra verrà però esclusa dal campionato imminente. A fine settembre si trasferisce quindi, con l'americano Kaniel Dickens, in Legadue con la neo-retrocessa Pallacanestro Varese. Il 26 aprile 2009 vince il campionato con la società lombarda contribuendo a riportarla nella massima serie.

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

Olympiacos: 2002
Mitteldeutscher: 2003-2004

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (DE) Portrait on the official website of the German basketball federation

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]