Eudocimus albus

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Ibis bianco
American white ibis2.jpg
Eudocimus albus
Stato di conservazione
Status iucn3.1 LC it.svg
Rischio minimo
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Aves
Ordine Pelecaniformes
Famiglia Threskiornithidae
Sottofamiglia Threskiornithinae
Genere Eudocimus
Specie E. albus
Nomenclatura binomiale
Eudocimus albus
(Linnaeus, 1758)

L'ibis bianco (Eudocimus albus Linnaeus, 1758) è un uccello pelecaniforme della famiglia dei Treschiornitidi.

Descrizione[modifica | modifica sorgente]

Gli adulti sono lunghi 56–61 cm e l'apertura alare di 85–95 cm. Hanno lunghi becchi ricurvi, zampe rosa e glabre facce rosse. Il piumaggio è completamente bianco, ad eccezione delle punte delle ali nere. I giovani sono in larga parte bruni con le regioni inferiori bianche e leggermente glabre.

Distribuzione e habitat[modifica | modifica sorgente]

Questi uccelli si trovano in aree paludose, spesso vicino alle coste, e sono diffusi nelle zone tropicali dell'America.

Caratteristiche[modifica | modifica sorgente]

Costruiscono sugli alberi o sui cespugli nei pressi dell'acqua nidi fatti di ramoscelli e una loro covata tipica è composta da 2 a 5 uova. Sono monogami e coloniali e spesso nidificano in colonie miste con altri trampolieri.

Gli ibis si nutrono generalmente di pesci, rane, crostacei e insetti.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

uccelli Portale Uccelli: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di uccelli