Eotheroides

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Eotheroides
Stato di conservazione: Fossile
Eotheroides sp.JPG
Eotheroides sp.
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Mammalia
Superordine Afrotheria
Ordine Sirenia
Famiglia Dugongidae
Sottofamiglia Halitheriinae
Genere Eotheroides
Trouessart, 1905
Specie

Eotheroides Trouessart, 1905 è un genere estinto di mammiferi, antenato dei Sirenii e vissuto nel periodo Eocene, circa 40 milioni di anni fa.

L'animale, contemporaneo di specie più primitive come Prorastomus e Pezosiren, è considerato uno dei più antichi esemplari riconducibili chiaramente sulla linea che ha portato ai moderni Sirenii, assieme a forme come Sirenavus, Eosiren e Prototherium. Il genere Eotheroides è stato classificato da Palmer nel 1899, sostituendo il precedente nome Eotherium datogli da Owen nel 1875 e, per alcuni studiosi, tuttora in vigore limitato alla specie E. majus.

Il primo esemplare di Eotheroides è stato trovato in Egitto nel famoso sito di El Fayum e presenta un muso leggermente curvato con piccole zanne ed una mandibola con la formula dentale ancora primitiva (cioè completa di incisivi, canini, molari e premolari senza nessuna particolare specializzazione dovuta a qualche particolare tipo di alimentazione). La specie E. majus presenta un bacino con un buco chiuso detto "oblurator" e un pieno cotile, suggerendo che l'osso funzionale della coscia e del femore era ancora conservato. Recentemente nel sito di Kachchh in India è stato portato alla luce un fossile di una mascella inferiore completa di denti attribuita alla nuova specie E. babiae. Il sito in questione si è rivelato ricco di fossili di altri Sirenii quali Protosiren, Eosiren e il più recente Bharatisiren.

Tassonomia[modifica | modifica wikitesto]