Emile Baron

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Emile Baron
Dati biografici
Nazionalità Sudafrica Sudafrica
Altezza 190 cm
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Portiere
Squadra Flag of None.svg svincolato
Carriera
Squadre di club1
1996-1999 Hellenic Hellenic 60 (-?)
1999-2005 Lillestrom Lillestrøm 115 (-?)
2005-2009 Kaizer Chiefs Kaizer Chiefs 19 (-?)
2009-2011 SuperSport United SuperSport United 21 (-?)
2011-2013 Bidvest Wits Bidvest Wits 15 (-?)
Nazionale
2002-2010 Sudafrica Sudafrica 6 (-?)
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 10 agosto 2013

Emile Baron (Fish Hoek, 17 giugno 1979) è un calciatore sudafricano, portiere svincolato.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Club[modifica | modifica sorgente]

Baron iniziò la carriera per lo Hellenic. Nel 1999 passò ai norvegesi del Lillestrøm, per cui debuttò nella Tippeligaen in data 11 aprile, nella vittoria per 3-1 in casa del Brann.[1] Vinse il premio Kniksen come miglior portiere nel 2000.

Tornò poi in patria, per vestire le maglie di Kaizer Chiefs e Supersport United.

Nazionale[modifica | modifica sorgente]

Baron giocò 6 partite per il Sudafrica.[2] Partecipò anche ai Giochi della XXVII Olimpiade, oltre che alla Coppa d'Africa 2004. Ad aprile 2010, subì un infortunio alla spalla che gli impedì di partecipare al campionato del mondo 2010.[3]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (NO) Brann 1 - 3 Lillestrøm, altomfotball.no. URL consultato il 17-07-2011.
  2. ^ (EN) Baron, Emile, national-football-teams.com. URL consultato il 17-07-2011.
  3. ^ (EN) World Cup 2010: Emile Baron Injury Blow For South Africa, goal.com. URL consultato il 17-07-2011.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]