Toni Nhleko

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Toni Nhleko
Dati biografici
Nome Nkosinathi Nhleko
Nazionalità Sudafrica Sudafrica
Altezza 183 cm
Peso 74 kg
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Attaccante
Ritirato 2011
Carriera
Squadre di club1
1998-2002 Jomo Cosmos Jomo Cosmos 60 (26)
2002-2003 Brann Brann 15 (2)
2003-2004 Dallas Burn Dallas Burn 11 (2)
2004-2005 Dallas Burn Dallas Burn 22 (5)
2005 Jomo Cosmos Jomo Cosmos 11 (3)
2005-2006 Viking Viking 26 (8)
2006-2007 Hammarby Hammarby 12 (0)
2007 Sandefjord Sandefjord 7 (1)
2007-2008 Jomo Cosmos Jomo Cosmos 11 (1)
2008-2009 Thanda Royal Zulu Thanda Royal Zulu 28 (8)
2009-2011 Kaizer Chiefs Kaizer Chiefs 26 (5)
Nazionale
2002- Sudafrica Sudafrica 59 (8)
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Nkosinathi Nhleko (Ermelo, 24 luglio 1979) è un ex calciatore sudafricano, di ruolo attaccante.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Nhleko cominciò la carriera con la maglia dello Jomo Cosmos, dove giocò dal 1998 al 2002. Si trasferì poi ai norvegesi del Brann, per cui debuttò nella Tippeligaen il 2 giugno, nella sconfitta per 4-1 sul campo del Viking.[1] Il 30 giugno segnò la prima rete, nel 4-1 inflitto al Molde.[2] Il calciatore ebbe però dei problemi di ambientamento in questo paese e fu così prestato agli statunitensi del Dallas Burn.

Nhleko realizzò 2 gol e fornì 4 assist, in 11 partite, costituendo un buon tandem assieme a Eddie Johnson. Il trasferimento del calciatore divenne poi a titolo definitivo. Nhleko, nel campionato successivo, ricoprì il ruolo di sostituto di Jason Kreis oppure di titolare, in coppa con Johnson. A fine stagione, lasciò la squadra e tornò nel Jomo Cosmos.

Dopo una breve esperienza in patria, fu ingaggiato da Roy Hodgson al Viking. Il sudafricano tornò così in Norvegia ed esordì in squadra il 3 luglio 2005, fornendo anche un assist per Trygve Nygaard nella vittoria per 2-1 sullo Aalesund.[3] Il 24 luglio siglò la prima marcatura, nel 3-0 inflitto al Bodø/Glimt.[4]

L'anno successivo si trasferì nella vicina Svezia, per giocare nello Hammarby. Il debutto fu datato 22 agosto 2006, quando subentrò a Erkan Zengin nella sconfitta per 3-1 contro lo Helsingborg.[5] Nel 2007 fu prestato al Sandefjord, per cui giocò il primo incontro il 12 agosto, sostituendo Andreas Tegström nella sconfitta per 2-1 in casa del Tromsø.[6] Il 27 agosto segnò la prima rete, nella sconfitta per 3-2 contro lo Stabæk.[7]

Tornò poi allo Jomo Cosmos e successivamente giocò per il Thanda Royal Zulu. Dal 2009 passò ai Kaizer Chiefs.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Nhleko partecipò alla Coppa d'Africa 2004 e alla Coppa d'Africa 2006, con la Nazionale sudafricana. Nel 2000, fu convocato per i Giochi della XXVII Olimpiade.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (NO) Viking 4 - 1 Brann, altomfotball.no, 29-08-2011.
  2. ^ (NO) Brann 4 - 1 Molde, altomfotball.no, 29-08-2011.
  3. ^ (NO) Aalesund 1 - 2 Viking, altomfotball.no, 29-08-2011.
  4. ^ (NO) Bodø/Glimt 0 - 3 Viking, altomfotball.no, 29-08-2011.
  5. ^ (NO) Helsingborg 3 - 1 Hammarby, altomfotball.no, 29-08-2011.
  6. ^ (NO) Tromsø 2 - 1 Sandefjord, altomfotball.no, 29-08-2011.
  7. ^ (NO) Sandefjord 2 - 3 Stabæk, altomfotball.no, 29-08-2011.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]