Elio Gigante

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Elio Gigante, in secondo piano con la cravatta, con Mina e Sergio Bernardini, nel backstage di Bussoladomani, nel 1978.

Elio Gigante (190717 agosto 1995) è stato un impresario teatrale italiano[1].

Ha intrattenuto rapporti di lavoro con artisti come Wanda Osiris, Anna Magnani, Totò Antonio De Curtis, Ugo Tognazzi, Alberto Sordi, Carlo Dapporto, Mina (fino ai suoi ultimi concerti a Bussoladomani nel 1978), Milva e moltissimi altri big.

Nel 1972 ha accettato di organizzare il Festival di San Remo ad una condizione: Faccio il festival, ma niente intrallazzi e niente soldi. Prima faccio il Festival e poi, se tutto andrà bene, mi pagherete.[2].

Nel 1969 ebbe una parte nel film Fellini Satyricon di Federico Fellini[3].

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ 1 Scomparso Elio Gigante manager di Mina, Milva
  2. ^ 2 La vita e la storia di Elio Gigante
  3. ^ (EN) Elio Gigante in Internet Movie Database, IMDb.com Inc.