Eddie Slovik

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Edward Donald Slovik (Detroit, 18 febbraio 1920Sainte-Marie-aux-Mines, 31 gennaio 1945) è stato un militare statunitense di origine polacca, appartenente alla 28th Infantry Division.

Slovik è noto per essere stato l'unico soldato statunitense giustiziato per diserzione dai tempi della guerra civile americana.[1]

Durante la seconda guerra mondiale furono condannati per diserzione 21.000 soldati americani, ed emesse 49 condanne a morte, ma Slovik fu l'unico soldato per cui la condanna venne eseguita, mediante fucilazione, il giorno 31 gennaio 1945 presso il villaggio francese di Sainte-Marie-aux-Mines, in Alsazia.

La vedova, Antoinette Wisniewski, ha fatto richiesta a sette Presidenti degli Stati Uniti d'America della riabilitazione post mortem, che tuttavia non è stata mai accordata.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ William Bradford Huie, La fucilazione del soldato Slovik, Rizzoli, 1955.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • William Bradford Huie, La fucilazione del soldato Slovik, Rizzoli, 1955.
Controllo di autorità VIAF: (EN38275139 · LCCN: (ENn82219644