Dnestr (radar)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Dnestr radar o Dnepr radar (NATO: Hen House) [1] sono la prima generazione del sistema radar di sorveglianza anti-missile e di primo allarme. Erano radar ad ordinamento di fase progettati per dare un primo allarme di attacco da missili balistici. La rete consisteva in un certo numero di radar lungo il confine dell'Unione Sovietica per coprire possibili attacchi da direzioni differenti ed era previsto che fossero sostituiti dai radar Daryal. Solo due tra quelli pianificati vennero effettivamente sostituiti e divennero operativi, a causa della dissoluzione dell'Unione Sovietica. Come altri radar di prima allerta Sovietici, e poi Russi, erano chiamati con il nome di un fiume, il Dnestr e il Dnepr. Ancora oggi parte del sistema Russo di prima allerta è ancora costituito da questi vecchi radar, anche se è probabile che tutti i radar esistenti saranno sostituiti con i nuovi radar Voronezh di terza generazione entro il 2020.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ La NATO diede questo nome alle installazioni:"Hen House" probabilmente perché assomigliavano a pollai
Guerra Portale Guerra: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Guerra