Dipendra del Nepal

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Dipendra Bir Bikram Shah Dev

Dipendra Bir Bikram Shah Dev (दीपेन्द्र वीर बिक्रम शाहदेव - Dīpendra Vīra Vikrama Śāhadeva; Katmandu, 27 giugno 1971Katmandu, 4 giugno 2001) è stato re del Nepal dal 1º giugno 2001 al 4 giugno 2001.

Vita[modifica | modifica sorgente]

È nato a Kathmandu il 27 giugno 1971, figlio primogenito del re Birendra e della regina Aishwarya.

Il 1º giugno 2001, secondo i resoconti ufficiali, in preda ad una crisi nervosa ha compiuto una strage nel palazzo reale scatenata dal rifiuto dei suoi genitori di accettare la sposa da lui scelta.

Ha ucciso suo padre, il re Birendra, e sua madre, la regina Aishwarya, la principessa-sorella Shruti e il principe-fratello Nirajan (cioè tutta la sua famiglia).

Dopo ha sparato ad una decina di altri parenti con un MP5, poi ha rivolto la medesima arma contro di sé facendo fuoco, non morendo però sul colpo.

Nonostante fosse in coma egli era ancora il principe ereditario, ed è stato proclamato sovrano del Nepal sul letto dell'ospedale. È spirato pochi giorni dopo, il 4 giugno. Il medesimo giorno lo zio Gyanendra (fratello minore di Birendra) è stato proclamato re.

Genealogia[modifica | modifica sorgente]

Dipendra Bir Bikram Shah Dev[1] Padre:
Birendra Bir Bikram Shah Dev, re del Nepal
Nonno paterno:
Mahendra Bir Bikram Shah Dev, re del Nepal
Bisnonno paterno:
Tribhuvan Bir Bikram Shah Dev, re del Nepal
Bisnonna paterna
Kanti Rajya Lakshmi Devi, figlia di Arjan Singh Sahib, Raja di Chhatara, Barhgaon e Oudh
Nonna paterna:
Indra Rajya Lakshmi Devi, della Casa dei Rana
Bisnonno paterno:
Generale Hari Shamsher Jang Bahadur Rana, Maharajkumar, figlio di Juddha Shamsher Jang Bahadur Rana, Maragià di Lambjang e Kaski
Bisnonna paterna:
Megha Kumari Rajya Lakshmi, sorella del colonnello Mohan Bikram Shah
Madre:
Aishwarya Rajya Lakshmi Devi
Nonno materno:
Luogotenente-generale Kendra Shamsher Jang Bahadur Rana
Bisnonno materno:
Comandante generale Agni Shamsher Jang Bahadur Rana, Maharajkumar, figlio di Juddha Shamsher Jang Bahadur Rana, Maragià di Lambjang e Kaski
Bisnonna materna:
 ?
Nonna materna:
Shree Rajya Lakshmi Devi, di un ramo collaterale degli Shah del Nepal
Bisnonno materno:
N. Shah
Bisnonna materna:
 ?

Onorificenze[modifica | modifica sorgente]

Onorificenze nepalesi [2][modifica | modifica sorgente]

Gran Maestro dell'Ordine di Ojaswi Rajanya - nastrino per uniforme ordinaria Gran Maestro dell'Ordine di Ojaswi Rajanya
Gran Maestro dell'Ordine dell'Orma del Nepal - nastrino per uniforme ordinaria Gran Maestro dell'Ordine dell'Orma del Nepal
Gran Maestro dell'Ordine dell'Orma della Democrazia di Tribhuvan - nastrino per uniforme ordinaria Gran Maestro dell'Ordine dell'Orma della Democrazia di Tribhuvan
Gran Maestro dell'Ordine della Stella del Nepal - nastrino per uniforme ordinaria Gran Maestro dell'Ordine della Stella del Nepal
Gran Maestro dell'Ordine di Om Rama Patta - nastrino per uniforme ordinaria Gran Maestro dell'Ordine di Om Rama Patta
Gran Maestro dell'Ordine dei Tre Poteri Divini - nastrino per uniforme ordinaria Gran Maestro dell'Ordine dei Tre Poteri Divini
Gran Maestro dell'Ordine del Braccio Destro Gurkha - nastrino per uniforme ordinaria Gran Maestro dell'Ordine del Braccio Destro Gurkha
Decorazione d'onore del Nepal - nastrino per uniforme ordinaria Decorazione d'onore del Nepal
Medaglia dell'Investitura del re Birendra - nastrino per uniforme ordinaria Medaglia dell'Investitura del re Birendra
— 24 febbraio 1975
Medaglia del giubileo d'argento del re Birendra - nastrino per uniforme ordinaria Medaglia del giubileo d'argento del re Birendra
— 31 gennaio 1997

Onorificenze straniere [3][modifica | modifica sorgente]

Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine del Dannebrog (Danimarca) - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine del Dannebrog (Danimarca)
— 17 ottobre 1989
Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine al Merito di Germania (Germania) - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine al Merito di Germania (Germania)
— 1997
Cavaliere di Gran Cordone dell'Ordine del Crisantemo (Giappone) - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere di Gran Cordone dell'Ordine del Crisantemo (Giappone)
— 12 aprile 2001

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Genealogie delle famiglie reali e principesche del Nepal
  2. ^ Royal Ark
  3. ^ Royal Ark

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Predecessore Re del Nepal Successore Flag of Nepal.svg
Birendra 1 giugno 2001 - 4 giugno 2001 Gyanendra
biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie