Dendrolagus mbaiso

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Dingiso[1]
Immagine di Dendrolagus mbaiso mancante
Stato di conservazione
Status iucn3.1 EN it.svg
In pericolo[2]
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Mammalia
Infraclasse Metatheria
Superordine Australidelphia
Ordine Diprotodontia
Sottordine Macropodiformes
Famiglia Macropodidae
Sottofamiglia Macropodinae
Genere Dendrolagus
Specie D. mbaiso
Nomenclatura binomiale
Dendrolagus mbaiso
Flannery, Boeadi e Szalay, 1995

Il dingiso (Dendrolagus mbaiso Flannery, Boeadi e Szalay, 1995), noto anche come bondegezou, è una specie di canguro arboricolo originaria ed endemica della Nuova Guinea Occidentale (Indonesia).

Descrizione[modifica | modifica sorgente]

Presenta una caratteristica pelliccia bianca e nera; il ventre è bianco, mentre la testa, il dorso e gli arti sono neri. Diversamente da altri canguri arboricoli, trascorre poco tempo sugli alberi.

È più comune nelle regioni occidentali dell'Irian Jaya, dato che in quelle aree è protetto dai membri della tribù Moni, che, ritenendolo loro antenato, vietano a chiunque di ferirlo. Il nome specifico, mbaiso, significa «animale proibito» in lingua moni.

È stato descritto e classificato per la prima volta nel 1995 dallo zoologo Tim Flannery dell'Australian Museum, dallo zoologo indonesiano Boeadi e dall'antropologa australiana Alexandra Szalay.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) D.E. Wilson e D.M. Reeder, Dendrolagus mbaiso in Mammal Species of the World. A Taxonomic and Geographic Reference, 3ª ed., Johns Hopkins University Press, 2005, ISBN 0-8018-8221-4.
  2. ^ (EN) Lamoreux, J. & Hilton-Taylor, C. (Global Mammal Assessment Team) 2008, Dendrolagus mbaiso in IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2014.2, IUCN, 2014.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

mammiferi Portale Mammiferi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mammiferi