Delitto in prima pagina

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Delitto in prima pagina
Titolo originale The Underworld Story
Paese di produzione USA
Anno 1950
Durata 91 min
Colore b/n
Audio sonoro
Genere thriller, noir
Regia Cy Endfield
Soggetto Craig Rice
Sceneggiatura Henry Blankfort
Fotografia Stanley Cortez
Montaggio Victor Heerman
Musiche David Rose
Interpreti e personaggi

Delitto in prima pagina è un noir statunitense del 1950, diretto da Cy Endfield e interpretato da Dan Duryea, Mary Anderson, Gale Storm e Herbert Marshall.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Il giornalista Mike Reese perde il suo lavoro in un grande quotidiano e rimane disoccupato. Dopo aver guadagnato in maniera disonesta una discreta somma al soldo di un gangster, si interesserà alla testata della piccola cittadina di Lakewood, il Lakewood Gazette, curato dalla giornalista, Christine Harris. Dopo diversi conflitti sulla politica editoriale del quotidiano, i due giornalisti si trovano coinvolti nell'omicidio della nuora di un magnate della stampa di cui è accusata una povera donna di colore. Inizialmente intento a creare sulla vicenda un grande clamore per attirare su di sé l'attenzione dell'ambiente giornalistico, Mike Reese finirà poi per cercare la verità in quella che si rivela essere una torbida vicenda e scagionerà la povera donna incriminata.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema