Darsena

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando la stazione di Genova, vedi Darsena (metropolitana di Genova).
bussola Disambiguazione – Se stai cercando la Darsena di Milano, vedi Darsena (Milano).

Una darsena è in generale un bacino acqueo artificiale utilizzato per l'ormeggio e il rimessaggio di imbarcazioni.

Con lo stesso termine si indica la parte più interna di un porto, cinta da dighe e protezioni, dove si procede alla riparazione delle navi e gli specchi d'acqua interni degli Arsenali militari marittimi.

Il termine deriva dall'arabo dār-ṣināa, fabbrica, passato ad indicare la parte del porto in cui hanno sede i bacini di carenaggio e le officine a Pisa e Genova[1]. È attestato, nella forma darsana, in un testo pisano in latino datato 1192.[2]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ dàrsena, Treccani. URL consultato il 17/5/2015.
  2. ^ Tullio de Mauro, Grande dizionario italiano dell'uso, Torino, UTET, 2000, ISBN 8802078173.