Crash (informatica)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Il termine crash (in inglese incidente) nel gergo informatico indica il blocco o la terminazione improvvisa, non richiesta e inaspettata di un programma in esecuzione, oppure il blocco completo dell'intero computer.

La parola è un prestito dalla lingua inglese, nella quale ha il significato principale di grave incidente, collisione.

Descrizione[modifica | modifica sorgente]

Tipicamente il crash avviene per errori di progettazione o programmazione presenti nel software, oppure per un malfunzionamento dell'hardware che lo esegue.

In presenza di determinate caratteristiche dell'hardware e del sistema operativo, quest'ultimo rimane protetto dall'eventuale malfunzionamento di un programma, e i programmi in esecuzione concorrente sono protetti gli uni dagli altri, così che quello in crash può essere terminato ed eventualmente riavviato senza compromettere il funzionamento di tutto il sistema. In mancanza di tali caratteristiche il malfunzionamento di un programma può compromettere o bloccare il funzionamento del sistema operativo costringendo al riavvio dell'intera macchina, così come può accadere se il crash è causato da errori nel sistema operativo stesso o da malfunzionamento dell'hardware.

Ambiti[modifica | modifica sorgente]

I sistemi operativi dei personal computer moderni sono in grado di funzionare in modo continuo per mesi prima di andare incontro a questi problemi, pur dovendosi adattare a un'eterogenea varietà di hardware e software di qualità variabile. Su sistemi più costosi e controllati, dove un singolo produttore ha il controllo di tutte le componenti impiegate (per esempio i cosiddetti mainframe) e dove l'hardware è progettato per assicurare elevata affidabilità, i crash sono una rarità e non è insolito trovare mainframe che funzionano ininterrottamente per anni.

Particolarità nei diversi sistemi operativi[modifica | modifica sorgente]

Nei sistemi Macintosh si tende ad utilizzare il termine bomba al posto di crash, poiché quando si verifica un tale malfunzionamento del computer compare sullo schermo un messaggio di errore riportante l'immagine di una bomba. In ambiente Windows invece un crash del sistema operativo è uno degli errori critici che fanno comparire la cosiddetta Blue Screen of Death (schermata blu della morte).

Nei vecchi sistemi AmigaOS veniva usato il termine Guru Meditation, che era il nome del messaggio di errore che appariva sullo schermo in caso di problemi del genere.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Informatica Portale Informatica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Informatica