Guru Meditation

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Guru Meditation (meditazione del Guru) è il messaggio di errore critico di sistema presente nei primi sistemi informatici Amiga. È paragonabile agli "screens of death" degli altri sistemi operativi. Nella piattaforma di virtualizzazione VirtualBox un errore grave del sistema guest è riportato come "Guru Meditation".

Descrizione[modifica | modifica sorgente]

Quando si verificava in un elaboratore Amiga un errore di sistema grave e non risolvibile autonomamente, appariva il Guru Meditation. Per uscirne, l'utente poteva riavviare il sistema premendo il tasto sinistro del mouse, o richiedere l'intervento di ROMWack, un piccolo debugger inserito nel sistema operativo, connettendo un apposito terminale a 9600 bit/s tramite la porta seriale e premendo il tasto destro.

L'avviso appare come un rettangolo posizionato nella parte superiore di una schermata nera. I bordi (lampeggianti) e le scritte solitamente sono rossi, ma in caso di errori ripristinabili sono verdi. Nel frattempo il led verde del POWER si spegne e quello rosso lampeggia. Nelle versioni 2.x e 3.x l'avvertimento era giallo con scritto "Software Failure", eccetto in alcune primissime versioni della 2.x, dove era verde.

Un esempio del messaggio d'errore che compariva in cima ad una schermata nera.

In casi estremi il Guru Meditation può apparire anche se la memoria di sistema è completamente fuori uso.

L'errore è indicato sotto forma di due codici. La formattazione è #0000000x.yyyyyyyy in caso di errore della CPU, o #aabbcccc.dddddddd in caso di errore delle risorse software. Se il primo numero indicato con # è "0" l'errore è probabilmente ripristinabile, se invece è "8" si è di fronte a un errore irreversibile.

I codici di errore del messaggio sono completamente incomprensibili per la quasi totalità degli utenti. Solo i tecnici specializzati Amiga potrebbero decifrarne il significato. Tutti gli altri utenti possono affidarsi a un "Guru", oppure semplicemente riavviare, sperando in bene.

La Trista Mietitrice[modifica | modifica sorgente]

Una Trista Mietitrice.

Nelle ultime versioni di AmigaOS (a partire dalla 4.0 beta), quando si verificavano errori, in luogo del Guru Meditation, veniva mostrata una finestra con il titolo "The Grim Reaper" (La Trista Mietitrice in inglese).

La Trista Mietitrice, in questo caso, si riferiva ad un popolare sinonimo della morte: era quindi un avviso per indicare che il processore era inutilizzabile, perché "morto". Venivano mostrate tre opzioni: "Kill" (uccidi), "More" (altro) e una terza opzione che serviva per richiamare un debugger.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

informatica Portale Informatica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di informatica