Cosmopolis (romanzo)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Cosmopolis
Titolo originale Cosmopolis
Autore Don DeLillo
1ª ed. originale 2003
Genere romanzo
Lingua originale inglese

Cosmopolis è il tredicesimo romanzo dello scrittore italo-americano Don DeLillo, pubblicato nel 2003.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Cosmopolis è la storia di Eric Packer, un direttore d'azienda ventottenne multimilionario, che, attraversando il quartiere di Manhattan, a bordo della sua limousine, per recarsi semplicemente dal barbiere, si trova a vivere una vera e propria odissea (o meglio anti-odissea).

Come altre storie di DeLillo, la ripetizione dei pensieri e una linea temporale disgiunta danno al romanzo il tratto distintivo di DeLillo. Come nell'Ulisse di James Joyce, Cosmopolis copre all'incirca lo spazio di una giornata e include talvolta le tipiche sottigliezze dell'Ulisse.

Adattamento cinematografico[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2012 dal libro è stato tratto il film Cosmopolis, diretto e sceneggiato da David Cronenberg e interpretato da un ricco cast comprendente Robert Pattinson, Samantha Morton, Jay Baruchel, Paul Giamatti, Kevin Durand e Juliette Binoche. Il film è stato presentato in concorso al 65simo Festival di Cannes.

letteratura Portale Letteratura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di letteratura