Cold Fever

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Cold Fever
Titolo originale Á köldum klaka
Paese di produzione Islanda, USA, Giappone
Anno 1994
Durata 83 min
Colore colore
Audio sonoro
Genere commedia
Regia Fridrik Thor Fridriksson
Sceneggiatura Jim Stark, Fridrik Thor Fridriksson
Montaggio Steingrímur Karlsson
Musiche Hilmar Örn Hilmarsson
Interpreti e personaggi

Cold Fever è una coproduzione diretta nel 1994 dal regista Fridrik Thor Fridriksson e rappresenta anche la prima pellicola di questo regista girata in lingua inglese.

La pellicola è un road-movie che narra la storia del viaggio di Hirata, un uomo d'affari giapponese di successo, che programma di trascorrere due settimane di vacanza alle isole Hawaii ma viene dirottato all'ultimo momento da suo nonno in Islanda.

I suoi genitori sono morti in quel paese sette anni prima e nella cultura giapponese il settimo anniversario della morte dei propri genitori è una festività molto importante. Affinché le anime dei suoi defunti trovino pace Hirata deve celebrare un rito funebre sulle rive del fiume dove essi sono annegati.

Hirata si reca quindi in Islanda e dopo aver raggiunto Reykjavík deve raggiungere uno sperduto fiume all'estremità più lontana della regione. Per fare ciò decide di affittare una vecchia Citroën DS di colore rosso e lungo la strada fa diversi incontri con personaggi bizzarri, tra i quali una donna che colleziona foto di funerali, due autostoppisti armati e pericolosi e un vecchio che insegna ad Hirata a beere la bevanda più alcoolica di tutta l'Islanda.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

(EN) Cold Fever in Internet Movie Database, IMDb.com Inc.