Cirrhilabrus lubbocki

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Cirrhilabrus lubbocki
Labre de Lubbock (Cirrhilabrus lubbocki).jpg
Stato di conservazione
Status iucn3.1 LC it.svg
Rischio minimo[1]
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Sottoregno Eumetazoa
Ramo Bilateria
Phylum Chordata
Subphylum Vertebrata
Superclasse Gnathostomata
Classe Actinopterygii
Ordine Perciformes
Sottordine Labroidei
Famiglia Labridae
Genere Cirrhilabrus
Specie C. lubbocki
Nomenclatura binomiale
Cirrhilabrus lubbocki
Randall & Carpenter, 1980

Cirrhilabrus lubbocki Randall & Carpenter, 1980 è un pesce d'acqua salata appartenente alla famiglia Labridae[2].

Habitat e Distribuzione[modifica | modifica sorgente]

Proviene dall'oceano Pacifico, specialmente dall'Indonesia, dalle Filippine e dalle Celebes[3]. In genere lo si trova nelle barriere coralline a profondità che possono variare dai 4 ai 55 m.

Descrizione[modifica | modifica sorgente]

Presenta un corpo allungato, compresso lateralmente ma non particolarmente alto. La testa è appuntita. La lunghezza è di circa 8 cm mentre la livrea è molto variabile[3]: il colore di base può variare dal rosso al violaceo, ma negli adulti dalla bocca parte una fascia arancione e gialla che copre la parte superiore della testa e il dorso. Sotto di essa ci può essere una fascia marrone scura. I giovani sono completamente arancioni con una macchia scura sul peduncolo caudale. Le pinne non sono particolarmente allungate e sono dello stesso colore del corpo. Gli occhi sono sempre rossi ed il ventre è più chiaro.

Biologia[modifica | modifica sorgente]

Comportamento[modifica | modifica sorgente]

Questo pesce vive in gruppi, e la zona in cui è più facile trovarlo mentre nuota in cerca di cibo è intorno ai 20 m di profondità[1].

Alimentazione[modifica | modifica sorgente]

Si nutre di zooplancton e vari invertebrati acquatici[4].

Riproduzione[modifica | modifica sorgente]

Come tutti i congeneri è oviparo e non ci sono cure nei confronti delle uova.

Acquariofilia[modifica | modifica sorgente]

Viene pescato raramente per gli acquari, ma tra le specie del genere Cirrhilabrus è una delle più adatte perché non è aggressivo, vive in gruppi[5] e non supera gli 8 cm.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b (EN) Cirrhilabrus lubbocki in IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2014.1, IUCN, 2014.
  2. ^ (EN) Cirrhilabrus lubbocki in WoRMS 2014 (World Register of Marine Species).
  3. ^ a b (EN) Cirrhilabrus lubbocki in FishBase. URL consultato il 24 febbraio 2014.
  4. ^ Alimentazione. URL consultato il 2 maggio 2014.
  5. ^ reefkeping.com

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

pesci Portale Pesci: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di pesci