Chryse Planitia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Chryse Planitia
Tipo Planitia
Pianeta Marte
Immagine scattata dal lander della Viking 1 nel 1978
Immagine scattata dal lander della Viking 1 nel 1978
Dati topografici
Coordinate 28°25′48″N 319°41′24″E / 28.43°N 319.69°E28.43; 319.69Coordinate: 28°25′48″N 319°41′24″E / 28.43°N 319.69°E28.43; 319.69
Estensione 1542.44 km
Localizzazione
Chryse Planitia
Mappa topografica di Marte. Proiezione equirettangolare. Area rappresentata: 90°N-90°S; 180°W-180°E.

La Chryse Planitia (dal greco pianura dorata) è una pianura relativamente liscia e circolare situata a nord della regione equatoriale di Marte, vicino alla regione Tharsis.

Ha un diametro di 1500 km e si trova a 2,5 km al di sotto dell'altitudine media della superficie di Marte.

È considerato un antico bacino d'impatto e ha molte caratteristiche in comune con i mari lunari, come ad esempio i Dorsum.

Al suo interno la densità di crateri compresi tra i 100 e 2000 metri di diametro è circa la metà di quella media nei mari lunari.

La Chryse Planitia mostra evidenze di passate erosioni d'acqua, ed è l'estremità finale di molti canali provenienti dalle colline del sud, dalla Valles Marineris e dai fianchi montuosi della regione Tharsis.

È stato quindi ipotizzato che in passato, durante l'Esperiano o l'Amazzoniano, il bacino Chryse contenesse un grosso lago. Il bacino Chryse non è chiuso, ma si apre nel Bacino del polo nord, quindi, se era presente un oceano, Chryse sarebbe stata una grande baia[1].

Esplorazione[modifica | modifica sorgente]

Nel 1978 il lander della Viking 1 è ammartato nella Chryse Planitia, ma non vicino ai canali di uscita e quindi non vide alcuna caratteristica fluviale.

Nel 1997 il Mars Pathfinder è ammartato nell'Ares Vallis, uno dei canali che sboccano nella Chryse Planitia.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Martel, L.M.V. (June, 2001) Outflow Channels May Make a Case for a Bygone Ocean on Mars. Planetary Science Research Discoveries. [1]
Marte Portale Marte: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Marte