Chitradurga

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Chitradurga
Consiglio Municipale Urbano (City Municipal Council)
Localizzazione
Stato India India
Stato federato Seal of Karnataka.svg Karnataka
Divisione Bangalore
Distretto Chitradurga
Territorio
Coordinate 14°13′59.88″N 76°24′00″E / 14.2333°N 76.4°E14.2333; 76.4 (Chitradurga)Coordinate: 14°13′59.88″N 76°24′00″E / 14.2333°N 76.4°E14.2333; 76.4 (Chitradurga)
Altitudine 731[1] m s.l.m.
Abitanti 122 594 (2001)
Altre informazioni
Lingue kannada, inglese
Cod. postale 577501[2]
Prefisso 8194[3]
Fuso orario UTC+5:30
Cartografia
Mappa di localizzazione: India
Chitradurga

Chitradurga è una città dell'India di 122.594 abitanti, capoluogo del distretto di Chitradurga, nello stato federato del Karnataka. In base al numero di abitanti la città rientra nella classe I (da 100.000 persone in su)[4].

Geografia fisica[modifica | modifica wikitesto]

La città è situata a 14° 13' 60 N e 76° 24' 0 E e ha un'altitudine di 731 m s.l.m.[1].

Demografia[modifica | modifica wikitesto]

Al censimento del 2001 la popolazione di Chitradurga assommava a 122.594 persone, delle quali 62.811 maschi e 59.783 femmine. I bambini di età inferiore o uguale ai sei anni assommavano a 13.604, dei quali 6.975 maschi e 6.629 femmine. Infine, coloro che erano in grado di saper almeno leggere e scrivere erano 93.060, dei quali 50.300 maschi e 42.760 femmine.[5]

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Posta in posizione strategica, ai piedi di una serie di colli, Chitradurga fu un importante avamposto dell'impero Vijayanagara. In seguito nei secoli XVII e XVIII fu la capitale di un piccolo regno locale, contrallato dalla stirpe dei Beda. Nel 1799 fu occupata da Haider Ali e successivamente dagli inglesi.


Luoghi di interesse[modifica | modifica wikitesto]

Forte di Chitradurga[modifica | modifica wikitesto]

Una delle porte del forte
Un fregio posto su una delle porte
Il Gali mandapa all'interno del forte

Posto su una collina che domina la città, il forte ha possenti mura costituite da enormi blocchi di granito; vi si accede tramite tre porte. Nel cortile interno vi sono alcuni piccolo templi indù ed una serie di porte cerimoniali costruite dalla dinastia Beda. Il principale tempio è il Sampige Siddheshvara, dove venivano incoronati i re locali.

Sempre nel forte si trovano le rovine dei granai reali in pietra ed argilla, alcune residenze nobiliari ed un grande pozzo.

Government Museum[modifica | modifica wikitesto]

Tempio di Ucchalingamma[modifica | modifica wikitesto]

Tempio indù del secolo XVII.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) Falling Rain Genomics, Inc, Chitradurga, India Page. URL consultato l'11-07-2008.
  2. ^ (EN) India Post, Pincode search - Chitradurga. URL consultato il 28-07-2008.
  3. ^ (EN) Bharat Sanchar Nigam Ltd, STD Codes for cities in Karnataka. URL consultato il 28-07-2008.
  4. ^ (EN) Census of India, Alphabetical list of towns and their population - Karnataka (PDF). URL consultato il 21-05-2008.
  5. ^ (EN) Census of India 2001, Population, population in the age group 0-6 and literates by sex - Cities/Towns (in alphabetic order): 2001. URL consultato il 20-06-2008.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]