Cesare Patrone

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Cesare Patrone
Cesare Patrone

Cesare Patrone


Capo del Corpo forestale dello Stato
In carica
Inizio mandato 28 aprile 2004 - in carica
Predecessore Giuseppe Di Croce

Dati generali
Titolo di studio Laurea in Ingegneria
Alma mater Università La Sapienza
Professione funzionario pubblico

Cesare Patrone (Buenos Aires, 14 aprile 1954) è un ingegnere italiano. Dal 2004 è il capo del Corpo Forestale dello Stato.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato in Argentina a Buenos Aires, ottiene la laurea in ingegneria all'Università La Sapienza di Roma. Nel 1981 entra nel Corpo Forestale dello Stato come funzionario, fino al 1990 opera nel Parco Nazionale del Circeo come Capo dell' Ufficio Tecnico.

Nel 1996 raggiunge il grado di Primo Dirigente e nel 1999 è Capo Reparto Addestramento della Scuola del Corpo forestale dello Stato.

Nel 2002 svolge l'attività di presidente del Parco nazionale della Majella (Abruzzo) finché il 28 aprile del 2004 il consiglio dei ministri lo promuove Capo del Corpo forestale dello Stato subentrando a Giuseppe Di Croce che aveva lasciato l'incarico per termine del mandato.

Nel 2009 è stato premiato dal Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano con la Medaglia d'Oro al Merito Ambientale.

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

BenemeritiAmbiente1.png

Medaglia d'Oro al Merito Ambientale.

AnzianitàCFS16.png

Croce per l'anzianità di servizio Corpo Forestale

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie