Cantone di Cañas

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Cantone di Cañas
cantone
Cantón de Cañas
Localizzazione
Stato Costa Rica Costa Rica
Provincia Bandera de la Provincia de Guanacaste.svg Guanacaste
Amministrazione
Capoluogo Cañas
Territorio
Coordinate
del capoluogo
10°25′51.49″N 85°05′49.8″W / 10.430969°N 85.097168°W10.430969; -85.097168 (Cantone di Cañas)Coordinate: 10°25′51.49″N 85°05′49.8″W / 10.430969°N 85.097168°W10.430969; -85.097168 (Cantone di Cañas)
Superficie 682,2[1] km²
Abitanti 24 076[2] (2000)
Densità 35,29 ab./km²
Altre informazioni
Fuso orario UTC-6
Cartografia
Sito istituzionale

Il cantone di Cañas è un cantone della Costa Rica, nella provincia di Guanacaste.

Confina ad est con il cantone di Tilarán, a sud con quello di Abangares e si affaccia per un breve tratto sull'Oceano Pacifico, proprio alla foce del fiume Tempisque nel golfo di Nicoya. Ad ovest confina con il cantone di Bagaces, a nord con quelli di Upala e Guatuso.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

In epoca precolombiana la zona era abitata dagli indios del gruppo Corobici. L'urbanizzazione coloniale iniziò nel 1522, quando fu fondato il villaggio di Escarbadero, che in seguito fu rinominato in Cañas, in onore del militare salvadoregno José María Cañas. Il cantone di Cañas fu istituito con decreto il 12 luglio 1878. Nel 1912 le fu assegnato il titolo di città.

Economia[modifica | modifica wikitesto]

L'economia si basa sulla coltivazione di riso, canna da zucchero, mais, ortaggi, frutta, sulla produzione di legname e di latte, sul turismo naturalistico (riserve di Tabloga e Manglado).

Divisione amministrativa[modifica | modifica wikitesto]

Il cantone è suddiviso in 5 distretti:

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Instituto Geográfico Nacional (IGN), 2001
  2. ^ (ES) Dato dal censimento 2000 fornito dall'INEC - Instituto Nacional de Estadística y Censos (XLS). URL consultato il 4 febbraio 2010.
geografia Portale Geografia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di geografia