Bugarach

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Bugarach
comune
Bugarach – Stemma
(dettagli)
Bugarach – Veduta
Localizzazione
Stato Francia Francia
Regione Blason région fr Languedoc-Roussillon.svg Linguadoca-Rossiglione
Dipartimento Blason département fr Aude.svg Aude
Arrondissement Limoux
Cantone Couiza
Territorio
Coordinate 42°53′N 2°21′E / 42.883333°N 2.35°E42.883333; 2.35 (Bugarach)Coordinate: 42°53′N 2°21′E / 42.883333°N 2.35°E42.883333; 2.35 (Bugarach)
Superficie 25,5 km²
Abitanti 198[1] (2009)
Densità 7,76 ab./km²
Altre informazioni
Cod. postale 11190
Fuso orario UTC+1
Codice INSEE 11055
Cartografia
Mappa di localizzazione: Francia
Bugarach

Bugarach (Bugarag in occitano) è un comune francese di 198 abitanti situato nel dipartimento dell'Aude, nella regione della Linguadoca-Rossiglione.

Geografia[modifica | modifica sorgente]

Il piccolo abitato è situato in una zona a ridosso della catena prepirenaica dei Corbières, a poca distanza dal ben noto Pic de Bugarach che costituisce la vetta più alta dell'area e domina la zona del villaggio.

Turismo[modifica | modifica sorgente]

Il luogo è noto per le leggende, tramandate oralmente, secondo le quali in tale luogo sarebbe custodito il Sacro Graal. Tali leggende hanno fatto incrementare il turismo, portando a soggiornarvi personaggi quali Victor Hugo, Claude Debussy, Jules Verne e più recentemente Steven Spielberg. Tale notorietà nell'ambito dell'esoterismo ha prodotto un sensibile aumento del prezzo delle case.[2]

Al riparo dalla fine del mondo[modifica | modifica sorgente]

Secondo alcune profezie Bugarach sarebbe stato l'unico luogo, insieme a Angrogna, comune situato sulle Alpi italiane, che avrebbe risparmiato chi vi avesse dimorato nell'apocalisse del 2012. A causa di ciò circa 10.000 coloro hanno tentato di acquistare una casa, così che queste hanno raggiunto prezzi esorbitanti con conseguenze negative per l'economia locale che ruota attorno alla pastorizia e all'allevamento dal momento che i pastori ormai non possono più permettersi di comprare i terreni. Inoltre il borgo è stato invaso da venditori ambulanti di amuleti e simboli esoterici che turbano la quiete cittadina.[3]

Evoluzione demografica[modifica | modifica sorgente]

Abitanti censiti

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ INSEE popolazione legale totale 2009
  2. ^ www.corriere.it
  3. ^ Articolo sul Corriere della Sera

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Francia Portale Francia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Francia