British Basketball League 2006-2007

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

La British Basketball League 2006-2007 è stata la ventesima edizione del massimo campionato britannico.

Rispetto alla stagione precedente, sono state inserite due nuove squadre: i London United e i Worcester Wolves, provenienti dall'English Basketball League. Brighton Bears, London Towers e Birmingham Bullets escono dalla lega, i primi due annunciando di essersi presi un anno di pausa[1], i terzi per fallimento. Il girone all'italiana, con due partite d'andata e due di ritorno per ogni formazione, qualifica le prime otto ai play-off, disputati in gara unica.

I Newcastle Eagles vincono il loro terzo titolo consecutivo, battendo in finale gli Scottish Rocks, che a loro volta avevano eliminato i Guilford Heat vincitori della stagione regolare.

Stagione regolare[modifica | modifica wikitesto]

Classifica[modifica | modifica wikitesto]

Classifica finale 2006-2007 Pt G V P
1. Guildford Heat Guildford Heat 58 36 29 7
2. Sheffield Sharks Sheffield Sharks 56 36 28 8
Flag of the United Kingdom.svg 3. Newcastle Eagles Newcastle Eagles 50 36 25 11
4. Scottish Rocks Scottish Rocks 44 36 22 14
5. Plymouth Raiders Plymouth Raiders 40 36 20 16
6. Milton Keynes Lions Milton Keynes Lions 36 36 18 18
7. Leicester Riders Leicester Riders 26 36 13 23
8. London United London United 22 36 11 25
9. Chester Jets Chester Jets 20 36 10 26
10. Worcester Wolves Worcester Wolves 8 36 4 32

Play-off[modifica | modifica wikitesto]

  Quarti di finale Semifinali Finale
                           
  1  Guildford Heat 71  
8  London United 68  
  1  Guildford Heat 71  
  4  Scottish Rocks 78  
4  Scottish Rocks 83
  5  Plymouth Raiders 77  
    4  Scottish Rocks 82
  3  Newcastle Eagles 95
  2  Sheffield Sharks 89  
7  Leicester Riders 71  
  2  Sheffield Sharks 73
  3  Newcastle Eagles 83  
3  Newcastle Eagles 110
  6  Milton Keynes Lions 84  


Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche per partita[modifica | modifica wikitesto]

Statistica Giocatore Punteggio
Punti Stati Uniti Jazwyn Cowan (Chester) 23.07
Rimbalzi Stati Uniti Carlton Aaron (Plymouth) 12.43
Assist Stati Uniti TJ Walker (Newcastle) 5.86
Rubate Stati Uniti Maurice Hampton (Scots Rocks) 2.86
Stoppate Barbados Andrew Alleyne (Leicester) 1.36
Tiri dal campo Regno Unito Darius Defoe (Newcastle) 60.00%
Tiri liberi Regno Unito Dan Wardrope (Guildford) 86.19%
Tiri da tre Nigeria Belgio Hugo Sterk (Scots Rocks) 44.00%

Premi mensili[modifica | modifica wikitesto]

Mese Allenatore Giocatore
Ottobre Stati Uniti Tom Hancock (Milton Keynes) Stati Uniti Regno Unito Tony Windless (Milton Keynes)
Novembre Regno Unito Peter Scantlebury MBE (Sheffield) Stati Uniti Carlton Aaron (Plymouth)
Dicembre Regno Unito Paul James (Guildford) Stati Uniti Jazwyn Cowan (Chester)
Gennaio Stati Uniti Regno Unito Fabulous Flournoy (Newcastle) Stati Uniti Jeff Bonds (Sheffield)
Febbraio Regno Unito Peter Scantlebury MBE (Sheffield) Regno Unito Tarick Johnson (London)
Marzo Germania Thorsten Leibenath (Scots Rocks) Stati Uniti Daniel Gilbert (Guildford)

Premi stagionali[modifica | modifica wikitesto]

Verdetti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Rob Dugdale. Towers owner to suspend franchise for new season. «The Guardian», 31 luglio 2006.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]