Birchinia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

La Birchinia , o colli Birchini (in sloveno Brkini) è un insieme di colli marnoso-arenacei della Slovenia sud-occidentale delimitato a nord dal bacino del fiume Timavo superiore e a sud dal solco di Castelnuovo, o Valsecca di Castelnuovo, (in sloveno Matarsko Podolje) ad est del Carso triestino. La struttura del sopracitato solco è caratterizzata dalla linea di contatto, longitudinale rispetto al solco stesso, tra la formazione del Flysch e il complesso calcareo stratificamente inferiore.

Proprio da questi colli si sono sviluppati numerosi bacini idrici chiusi i cui corsi d’acqua, nella fase terminale, si inabissano in inghiottitoi all’altezza del contatto tra il Flysch e la formazione calcarea. Dai risultati di uno studio di una serie di tracciamenti eseguiti nell’area tra il 1986 e il 1987 emerge l’esistenza di collegamenti diretti tra alcuni inghiottitoi dei colli Birchini e le sorgenti del fiume Ospo e del fiume Risano. [1]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Krivič P., Bricelj M., Zupan M., 1989 - Podzemne vodne zveze na podrocju Čičarije in osrednjega dela Istre (Underground water connection in Čičarija region and in middle Istria). Acta carsologica, Ljubljana, 18, 8, 265-295.
Slovenia Portale Slovenia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Slovenia