Berwickshire

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Arma del Consiglio della contea di Berwick

Il Berwickshire o Contea di Berwick è una registration county, una committee area dello Scottish Borders ed un'Area di luogotenenza della Scozia ( Lieutenancy areas of Scotland), al confine con l'Inghilterra.

La città da cui prende il nome, Berwick-upon-Tweed, venne perduta dalla Scozia a favore dell'Inghilterra nel 1482. Nel periodo vittoriano la contea venne chiamata Duns-shire o Dunsshire, poiché Duns era divenuto il capoluogo della contea.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Contea[modifica | modifica sorgente]

Berwickshire è un'antica contea scozzese e fra il 1890 ed il 1975 aveva un Consiglio di contea per scopi di politica locale. Il capoluogo, dal quale prende il nome, è Berwick-upon-Tweed, che nel 1482 era diventata inglese, divenendo parte della contea di Northumberland. L'amministrazione della contea si era quindi trasferita a Duns od a Lauder, finché Greenlaw ne divenne il capoluogo nel 1596.[1] Nel 1890 venne nuovamente creato un consiglio di contea e il capoluogo ridivenne Duns, ove risiede ancora l'ufficio dello sceriffo di corte e dove il Consiglio dello Scottish Borders ha ancora i suoi principali uffici.

Al momento della riorganizzazione dei governi locali, avvenuta nel 1975, essa conteneva quattro burgh e quattro distretti:

Distretti[modifica | modifica sorgente]

La legge del 1973 sui governi locali della Scozia, che abolì i governi locali delle contee, incorporò il suo territorio nella regione dei Borders. La regione ebbe vita dal 1975 fino al 1996 e venne divisa in distretti, uno dei quali prese il nome di Berwickshire. Il territorio del distretto di Berwickshire non coincideva però esattamente con quello dell'antica contea: il burgh di Lauder e gran parte del distretto occidentale furono inclusi nel Ettrick and Lauderdale mentre la parrocchia di Nenthorn divenne parte del distretto di Roxburgh. Il quartier generale del Consiglio del Distretto di Berwickshire rimase a Duns.

Località[modifica | modifica sorgente]

Le località comprese nel Berwickshire comprendono: Ayton, Coldingham, Coldstream, Duns, Earlston, Eyemouth, Foulden, Greenlaw, Lauder (ex sede del Commissariato di contea), Mordington, St. Abbs e Swinton.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Samuel Lewis, A Topographical Dictionary of Scotland, 1846. [1]

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • R.M. Urquhart, Scottish Burgh and county Heraldry, London, 1973
  • R.M. Urquhart, Scottish Civic Heraldry, London, 1979
Regno Unito Portale Regno Unito: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Regno Unito